Aversa/Movida e Covid ,raffica di sanzioni nel fine settimana

AVERSA – Movida selvaggia ad Aversa ,nonostante le varie prescrizioni , continuano ad esserci persone e giovani che non osservano le più elementari nuove normative. Da un lato ci sono i vari pub baretti, paninoteche di via del Seggio e altri piccoli locali che hanno sostanzialmente rispettato gli orari di chiusura dettati dall’ordinanza anti Covid 19 del governatore della Campania Vincenzo De Luca

Dall’altro lato c’è via Roma, la via dello shopping cittadino, che, come accade ogni sabato, è strapiena di pedoni (si tratta di zona a traffico limitato),  anche se quasi tutti con la mascherina al posto giusto,salvo qualche sporadico passante che si ostina a tenerla ancora fuori il naso.

Le volanti della Municipale tuttavia hanno fatto delle verifiche

Ecco quanto è emerso

Giovedì sera gli agenti di polizia tra via Modigliani e via d’Acquisto hanno redatto tre verbali di contravvenzione al codice della strada e una multa per mancato uso mascherine.

Decine, invece, gli appartenenti alle forze dell’ordine tra agenti della Polizia di Statocarabinieri e finanzieri dei rispettivi gruppi e gli agenti della Polizia municipale che con l’ausilio delle unità cinofile hanno dato filo da torcere allo spaccio di stupefacenti,

Gli ispettori del lavoro,invece, hanno dato vita a controlli più serrati nella serata di venerdì.

Diciannove le sanzioni al Codice della Strada, una patente ritirata, una contravvenzione per mancato utilizzo delle mascherine, quattro locali sanzionati con prescrizioni e diffide da parte dell’Asl, un altro sanzionato per aver utilizzato due lavoratori in nero e tre destinatari di sanzioni amministrative.

Sono stati individuati  anchequattro parcheggiatori abusivi con sequestro del ricavato. Due di questi sono stati denunciati per aver violato il divieto di accesso in città. Per altri due attivate, invece, le procedure di applicazione del Daspo urbano sulla falsariga di quello utilizzato nel settore calcistico con il divieto di accesso in città o in alcune zone di essa.

Da ieri chiusura temporanea per sanificazione anche per una parte del comando della Polizia municipale. Una vigilessa, infatti, è risultata positiva dopo essere stata infettata dal marito. Nonostante questa situazione, sono stati ben nove i vigili che hanno preso parte ai controlli interforze.

Aversa torna a far registrare numeri preoccupanti per quel concerne i malati di Covid sulla tematica è intervenuto il  sindaco Alfonso Golia – presente in strada in queste sere – cpn queste dichiarazioni:

“Il problema non sono i locali, ma gli assembramenti che si registrano fuori da essi. Mi farò portatore presso l’Anci dell’esigenza di vietare presenze fuori dai locali quando questi sono pieni o chiusi”. «Il 90-95% dei casi – ha continuato Golia – è asintomatico e per certi versi è un bene in quanto più persone positive vengono isolate, tanto più si sottrae il contagio in famiglia, a lavoro, nella cerchia di amici, penso sia chiaro a tutti ormai come funziona la catena di contagio. Ma la tendenza dei numeri preoccupa perché in costante crescita. Siamo in un weekend in cui è bene tenere a mente i numeri dei contagi e lo scenario epidemiologico che ci aspetta. Il periodo davanti a noi sarà duro, pesante. Per questo faccio appello ai genitori di figli minorenni e adolescenti affinché vigilino e si assicurino che se i loro i figli indossino la mascherina ed evitino gli assembramenti. In quanto genitori, ne siete responsabili ed è per questo che vi invito ad essere particolarmente “presenti”. A tutti raccomando massima prudenza e senso di responsabilità nel corso del weekend in corso.

 

L’articolo Aversa/Movida e Covid ,raffica di sanzioni nel fine settimana proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati