Caiazzo. Caduti sul Lavoro, via sempre trascurata dal Comune, ora isolata pure dai privati!?

caiazzo giaquinto strada lavori inizio-615x410 caiazzo-stazione-servizio-catena-12-615x410 caiazzo-incrocio-lavori.lumaca-21-615x410 caiazzo-incrocio-lavori.lumaca-21.jpg

Scusate lo sfogo, sono una delle tante persone costrette anche più volte al giorno a passare per Via Caduti sul Lavoro, dove da troppo tempo sono in corso dei lavori per lo svincolo sulla Strada Provinciale.

Su Feissbuk il nostro Sindaco disse che tutto si sarebbe risolto in pochi giorni, tanto che fu cambiato pure l’ordine di chiusura dell’Isola Ecologica, però secondo le sue stesse dichiarazioni i lavori avrebbero dovuto essere ultimati entro fine agosto, invece, escludendo il weekend, praticamente siamo a metà settembre.

Tutto procede troppo a rilento, ho visto solo due operai e nessun controllo tecnico comunale o forse fatto di notte o comunque quando nessuno li vede?

Intanto i residenti e tutti quelli che devono venire anche ai vari negozzi della zona, supermercato compreso, dobbiamo fare ogn volta un lungo giro intorno alle cooperative dove la strada è privata e pare che guardano sempre storti, al ritorno salire contro senso divieto per il momento sospeso, ma il pericolo resta, soprattutto all’uscita.

Non è finita perché da qualche giorno hanno chiuso con una grossa catena anche il passaggio attraverso la Stazione di Benzina, dicono che così hanno voluto i proprietari, ma non ci possiamo credere, sono brave persone specialmente il professore non credo che, da tanto tempo che si è sempre potuto passare, anche se non strettamente necessario, gli veniva in mente di chiudere il passaggio proprio adesso che sono in corso del lavori allo sbocco della strada comunale sulla provinciale.

Almeno il Comune, i Vigili o qualcuno che pensa anche a noi non potrebbe chiedere almeno una cortesia provvisoria?

Considerati i lavori da fare credo che non ci dovrebbe volere ancora molto tempo, stanno per riaprire anche le scuole, ma quando si muovono? 

PS. Vedete che ci sono anche delle foto. Grazie

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)