Matese. Sport sui laghi sospesi ‘sine die’: insorge Michela Viscione (Lega) ‘pro’ Matese Adventure

Lo sport ad alta quota da oggi è ufficialmente messo al bando. Non si tratta di una elucubrazione dal tono irriverente  bensì di una vera e propria sentenza, resa nota dal presidente dell’associazione “Matese Adventure”, Amedeo Santomassimo, attraverso la seguente nota-stampa:

A malincuore vi comunichiamo che le attività sportive di Pagaia e quindi le escursioni e i corsi didattici formativi di canoa e kayak sui laghi del Matese (Lago del Matese, Letino e Gallo Matese) sono sospesi fino a data da destinarsi.

Siamo costretti a comunicarvi questa decisione dolorosa in quanto ad oggi, nonostante i 18 anni dell’ente parco regionale del Matese, con il passaggio dei cosiddetti “SIC” in “ZSC” e l’assenza di un Piano di Gestione dell’Area Protetta e quindi con l’assenza di una regolamentazione che dia disposizioni sulla navigazione, le nostre attività non sono più consentite se non con apposite regolamentazioni e autorizzazione che ad oggi purtroppo non esistono”.

Sulla vicenda si è pronunciata anche Michela Visione, in lista per le elezioni regionali in Campania con il partito dell’ex ministro Salvini:

Sono vicina al giovane presidente matesino.

Servirebbe un regolamento immediato in grado di tutelare l’area protetta di un Parco ormai dimenticato dalle istituzioni.

Il turismo ha subito negli anni bruschi contraccolpi per via dell’inefficienza delle forze politiche spesso dormienti.

Nel post Covid la situazione appare ancora più drastica”.

Dulcis in fundo, l’apprezzato avvocato alifano ha ribadito poi i cardini della linea politica salviniana:

La proposta della Lega prevede l’istituzione, presso il ministero Beni, attività culturali e turismo, di un Fondo straordinario di sostegno al mancato reddito per tutte le imprese che operano nel comparto turistico”.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati