Caiazzo. Comune: finisce a carte bollate (col sindaco del ‘lei’) il pensionamento del dipendente ‘super gratificato’?

Spettabile Redazione, ritenendolo utile per i tanti caiatini non “facebookiani”,  vi invio. trascritto quasi integralmente dal social blu, quindi già pubblico, un lungo e poco edificante battibecco fra il Sindaco e il dipendente appena pensionato Renzo Mastroianni, nel quale si intromette fra l’altro un suo ex collega, credo a lui subentrato, invocando chiarezza, che ritengo davvero opportuna, per i tanti “scritti fra le righe” che, altrimenti, possono far pensare a chissà quali retroscena, complotti o ancora peggio…

🔵🔴 Riapertura Uffici Comunali post covid/19 . In vigore dal 6 luglio 2020.

Con ordinanza sindacale sono stati ripristinati gli orari di apertura e chiusura degli uffici comunali.
Ciò nonostante si invitano i cittadini per quanto possibile per gli orari di apertura quotidiana a chiedere appuntamento. Al fine di evitare gruppi in attesa.
Grazie per la collaborazione.

Lunedì ore 8.30 / 12.30
ore 16.00 / 18.00

Martedì Chiuso al pubblico
Tranne: Ufficio Anagrafe
8.30 / 12.30

Mercoledì ore 8.30 / 12.30
ore 16.00 / 18.00

Giovedì Chiuso al pubblico

Venerdì ore 8.30 / 12.30

Nb. Polizia Municipale non effettuata giornata di chiusura.

Commenti: 33Condivisioni: 2

Commenti
  • Renzo Mastroianni A questo punto mi sorge un dubbio visto che sono stato presente in ufficio dal primo giorno del Covid-19 fino al 30 giugno 2020 un dubbio che mi toglierà un mio legale
    Renzo Mastroianni Ma lei si rende conto di quello che ha scritto nell’ordinanza?
  • D.C. Mastroianni Scusami tanto ma a questo punto il dubbio non sorge solo a te ma anche alla cittadinanza ( perché tu sei stato sempre presente in ufficio)
  • Renzo Mastroianni Lei ritiene di avere rispettato tutte le ordinanze nei miei confronti e nei confronti dei miei colleghi. Di questo ne darà conto nelle sedi opportune
  • Renzo Mastroianni Innanzitutto renda gli uffici secondo le ordinanze e poi può parlare perché con la vita degli esseri umani lei non ha il diritto di giocare e.lo vedremo
  • R.D.F. Ti ripiangeremo
  • Gaetano Chichierchia Renzo Mastroianni scusa se intervengo. Innanzitutto perché tu e Stefano Giaquinto vi date del Lei se per almeno 25 anni vi siete dati del tu. Poi, scusami se lo dico, qui appare come se tu fossi stato licenziato,almeno dai commenti del tipo ti rimpiangeranno ecc.ecc invece tu sei andato in Pensione con una cospicua liquidazione e una buon assegno mensile. È questo il corso della vita. Noi colleghi, io per primo, ti riconosciamo la tua competenza e professionalità,stessa cosa vale per Lina De Rienzo e Felice Imperato. Sei fortunato che sei arrivato alla pensione in ottima forma per cui te la puoi godere in tranquillità con la tua famiglia. Allora a che serve tutta questa polemica. Se tu e il Sindaco avete cose da dirvi fatevi una bella pizza e parlatene. Sinceramente non la vedo una cosa bella questa discussione su fsb. Anche perché chi legge chissà che immagina . Pensa a me che ho preso il tuo posto e tu sai quanto mi pesa addosso perché in questo settore non ho la tua esperienza, ma per spirito ed obbligo di servizio cercherò di dare il meglio. Dico questo perché oltre che colleghi siamo poi tutti amici e leggere certe cose fa male. Piuttosto organizziamo una bella festa per la tua pensione e mettiamoci una pietra sopra perché il Comune di Caiazzo non merita questa polemica. Questo è un mio pensiero ma credo di interpretare anche i colleghi. Un forte abbraccio e guardiamo alla vita ringraziando il Signore di poter godere di cose che tante persone neanche hanno.
  • Rosetta de Rosa Mi sa che si sono rotte le giarretelle
  • P.M. Caro Renzo Mastroianni la tua professionalità l’hai dimostrata in questi anni e non è in discussione. Il post di ringraziamento dell’amministrazione non è altro che l’esplicitazione di un ringraziamento che tutti noi avremmo voluto farti e di cui si sono fatti portavoce gli amministratori. Se posso permettermi questa polemica lascia un velo d’ombra su una bella carriera lavorativa e da adito a qualche intervento inopportuno che tenta di strumentalizzarla. Cerchiamo di pensare al benessere del paese che noi tutti amiamo, la vita è fatta di altro godiamocela con serenità.
    • Renzo Mastroianni P.M. Cara P. la prima cosa alla quale devi risponderti è che io ho una identità personale e me ne vanto pertanto conoscendomi non sono certo il tipo che si fa condizionare a differenza di altri. Poi per quanto riguarda il post del sig. SINDACO Mi meraviglio di te, conoscendolo, che mi parli di un ringraziamento da parte sua e da parte dell’Amministrazione e ti spiego il perché anche se non volevo più ritornarci su questo argomento perché io ci ho pianto e non mi vergogno di dirlo il 30 giugno. per me è stata una presa per il culo e sai perché? il 30 giugno presso il Comune, guarda caso, non si è presentato nessuno dico nessuno Amministratore quando fino al giorno prima e durante tutto il periodo del Covid, mi sembrava il Corpus Domini. Bastava Un saluto non per il mio operato ma perché sono stato un dipendente per 43 anni e ho sempre rispettato tutti gli Amministratori avendo avuto con loro sempre un ottimo rapporto di destra di sinistra con tutti. Secondo te un uomo di 67 anni con 43 anni di servizio merita un ciao ? Avevano avuto tutti dico tutti anche gli amici l’ordine dal loro CAPO. Patrizia mi hai meravigliato e non poco con questo tuo post CONOSCENDOLI
    • P.M. Renzo Mastroianni hai frainteso quello che ho scritto o mi sono espressa male lungi da me dal dirti che ti lasci condizionare ma che qualcuno possa strumentalizzare il tuo malcontento. Io non entro nel merito dei fatti specifici e posso capire come to sei sentito e mi dispiace molto credimi, ma il mio invito è a considerare i ringraziamenti come fatti nell’esercizio di una funzione poi le questioni personali devono rimanere tali e si risolvono a viso aperto. Questo un mio pensiero e un mio modo di procedere. Con stima e affetto imperituri
    • Giovanni Di Sorbo Renzo Mastroianni Mi dispiace che tu pensi una cosa del genere , io , il sindaco , il vice sindaco , l’assessore Fasulo eravamo a roma in rappresentanza del Comune di Caiazzo per l’elezione del
      Presidente Nazionale Citta dell’olio , ti posso inoltre assicurare che il nostro è un gruppo libero , non esiste un signorsì o un signornò , ma si basa sul confronto ed il rispetto reciproco di ogni componente , ti voglio bene buona giornata
      Ps per quel che mi riguarda dal primo giorno che sono stato eletto al tuo ultimo giorno di lavoro , sono passato per un informazione o per un saluto o un caffè tutti i giorni

Stefano Giaquinto è con Gaetano Chichierchia e altre 24 persone.

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati