Capua – I consiglieri di minoranza sul sito di trasferenza hanno assunto una linea rigida

CAPUA – Abbiamo ricevuto e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa dei consiglieri di minoranza: Angelo Di Rienzo, Roberto Caiazzo, Nunzia Miccolupi, Rosaria Nocerino, Carmela Ragozzino, Anna Vegliante: “I consiglieri di minoranza in merito alla deliberazione di Giunta Comunale n. 59 del 30.06.2020, avente come oggetto una Manifestazione di interesse alla realizzazione di un sito di trasferenza in località Maiorise, hanno assunto una linea RIGIDA con FORTI azioni amministrative finalizzate ad ottenere la REVOCA o l’ANNULLAMENTO della deliberazione stessa.

Spinti, infatti, dal disappunto dei cittadini, manifestato nel corso della Petizione Popolare da Noi organizzata, abbiamo presentato nei confronti della GIUNTA un ricorso in autotutela ai sensi e per gli effetti degli artt. 21 quinquies ed octies della L. n. 241/90, al fine di chiedere allo stesso Organo che ha emanato l’atto di riesercitare il potere amministrativo in modo corretto, “tornando sui suoi passi”.

Riteniamo inoltre che l’argomento vada affrontato nella più legittima ed opportuna sede di un Consiglio Comunale Straordinario aperto alla cittadinanza tutta, di cui abbiamo inoltrato mozione e richiesta di convocazione urgente.
A tale proposito risulta palese l’illegittimità dell’atto di Giunta, in quanto viziato da violazione di legge, incompetenza ed eccesso di potere in spregio alle norme che regolano il riparto di competenze tra Consiglio Comunale e Giunta Municipale ai sensi dell’art. 42 T.U.E.L.

In pratica, essendo la Manifestazione di interesse espressione di vera e propria potestà pianificatoria con contenuto discrezionale, la decisione poteva essere esercitata dal solo Consiglio Comunale quale Organo direttamente eletto dal popolo e NON DALLA GIUNTA COMUNALE.

Come cittadini capuani prima e poi Consiglieri di minoranza, al di là dei vizi ed irregolarità normative, siamo preoccupati dall’INOPPORTUNITA’ dell’atto di Giunta per i risvolti di impatto ambientale, economico, sicurezza e salute.
Ricordiamo, infatti, che il terreno scelto è il nostro “fiore all’occhiello” in quanto ospita complessi industriali tra i più noti ed all’avanguardia nel campo delle industrie aeronautiche e finirebbe per diventare deposito di rifiuti maleodoranti, con camion (più̀ o meno grandi) che stazioneranno al confine di grandi industrie e saranno il biglietto da visita per i futuri investitori che (SI SPERA), in attuazione del nuovo PUC, vorranno venire a Capua ed investire in questa zona allocandovi fabbriche e creando nuova occupazione.

A questo si aggiungeranno le pesanti ricadute sulla viabilità cittadina, già̀ fortemente provata dal funzionamento di un solo ponte e le ovvie ricadute negative sul valore economico del patrimonio immobiliare dell’intera area, con gli immobili adiacenti al sito, o comunque situati nei pressi dello stesso, che subiranno una netta e significativa svalutazione economica.
Ancora una volta i Consiglieri di MINORANZA sui temi IMPORTANTI che riguardano il presente e futuro della Città hanno dato manifestazione e prova di struttura e maturità politica.

NOI alla politica da tastiera, preferiamo sempre quella ATTIVA, TRA LA GENTE ED I LORO PROBLEMI. F.to I consiglieri di minoranza: Angelo Di Rienzo, Roberto Caiazzo, Nunzia Miccolupi, Rosaria Nocerino, Carmela Ragozzino, Anna Vegliante”.

L’articolo Capua – I consiglieri di minoranza sul sito di trasferenza hanno assunto una linea rigida proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati