Nola. Rubavano auto con il “cavallo di ritorno”: 4 arresti

Nola– Questa mattina, su indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola, i Carabinieri della Stazione di San Vitaliano hanno dato esecuzione ad una ordinanza con la quale sono state applicate la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di due indagati e, rispettivamente, la misura degli arresti domiciliari e quella del divieto di dimora nel Comune di Nola nei confronti di altri due concorrenti.

Gli indagati, tra novembre 2019 e marzo 2020, si sono resi responsabili di una serie di reati quali estorsioni col “cd metodo del cavallo di ritorno”, furti aggravati e ricettazione di veicoli.

I suddetti furti di autoveicoli venivano perpetrati sulla pubblica via e nei parcheggi del centro commerciale Vulcano Buono di Nola, occultando gli stessi mediante la collaborazione di vari soggetti, e formulando successivamente richieste di denaro (dai 250,00 ai 2.500,00 euro) per la restituzione del mezzo alle vittime.
L’indagine è stata, infatti, denominata Hi Tech Thieves in quanto i furti venivano effettuati mediante l’utilizzo illecito di centraline clonate che garantivano una duplicazione accurata dei sistemi elettronici di accensione degli automezzi, per mezzo della porta cd. “On Board Diagnostic”, in soli sessanta secondi.

L’articolo Nola. Rubavano auto con il “cavallo di ritorno”: 4 arresti proviene da BelvedereNews.


(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: