Le foto. A Maddaloni vive il giovane astrofotografo degli Sprites

Gli Sprites sono scariche elettriche che escono dalla parte superiore di nubi temporalesche, al contrario dei fulmini ordinari che si verificano al di sotto, verso la Terra. Uno Sprites può torreggiare alto fino a 90 km sopra la Terra. Il modo in cui si formano nello spazio e come si verificano fa loro acquisire la stessa importanza e il ruolo di eventi particolari degni della stessa attenzione delle aurore, delle meteore e delle nuvole nottilucenti.

Dato che sono associati al verificarsi di un fulmine, gli sprites si verificano più spesso nei mesi estivi.

Francesco Ianniello, giovane studente di 17 anni frequentante il quarto anno del prestigioso Liceo Scientifico “Nino Cortese” di Maddaloni,  socio dell’associazione ARMA AERONAUTICA MILITARE- Aviatori d’Italia della sezione di Caserta, grazie a questa sua passione per l’astrofotografia, è riuscito a catturare questo curioso fenomeno astronomico. Con un telescopio installato sul balcone della sua abitazione a Maddaloni, nelle sere di fine maggio è riuscito a fotografare e filmare appunto gli sprites, questi fenomeni elettrici che avvengono durante i temporali.

Francesco è stato fin da bambino, come ci raccontano i suoi familiari, un appassionato di scienze, con un particolare interesse per la chimica e la biologia ma soprattutto per l’astrofisica; tutto ciò, unito alla passione per la fotografia, gli ha consentito di catturare nelle sere del 28 e del 30 maggio questi 2 rari fenomeni: un bolide, cioè una stella cadente molto luminosa e gli sprites di cui vi abbiamo già descritto. E noi grazie a lui possiamo ammirare e conoscere un pò di queste meraviglie che accadono nell’universo. Brillante come le stelle che osserva e fotografa, nel mese di febbraio ha allestito anche una mostra dei suoi scatti astronomici presso la Scuola specialisti dell’Aeronautica Militare di Caserta.

Nella notte del 28 Maggio u.s., alle ore 00:55:12 UTC (02:55:12 Locali) , le Telecamere astronomiche della Sezione di Caserta dell’Associazione Arma Aeronautica, installate -presso la Specola Tifatina, a Tuoro e a Maddaloni e puntate, rispettivamente in direzione Sud e in direzione Est hanno rilevato il notevole bolide riportato nelle immagini sottostanti.

L’aspetto particolarmente interessante è che dell’evento si ha una testimonianza oculare diretta e
attendibilissima; infatti, il corpo luminoso è stato osservato per tutta la sua durata da un giovane appassionato ed esperto di Astrofotografa che così lo descrive:
Era poco prima delle 3 del mattino e mentre ero impegnato già da alcune ore in riprese fotografiche astronomiche nel cortile antistante la mia abitazione a Liberi , alzando gli occhi verso il cielo, verso Sud, ho visto all’ improvviso un bagliore fortissimo, la cui luce in un attimo ha raggiunto una intensità pari a 3-4 volte quella di Sirio. Immediatamente a seguire si è originata una lunga scia luminosa dalla quale, poco prima di affievolirsi e svanire, si è sprigionato un altro lampo da esplosione. Il colore predominante della scia e dei flare è stato il rosso/arancione brillante; ma ho visto apparire anche qualche venatura e flash di colore blu elettrico . Non ho assolutamente percepito boati o suoni , mentre posso affermare che il fenomeno è stato affascinante, suggestivo e di rara bellezza anche se un po’ inquietante”

 

Nella serata del 30 Maggio 2020, dalle ore 21 alle ore 23 circa UTC (dalle 23 alle 01 Locali), una
Telecamera dell’Associazione Arma Aeronautica, Sezione di Caserta, al momento installata a
Maddaloni, presso l’abitazione del giovane Socio Francesco Ianniello, e puntata in direzione Est con un angolo di elevazione di circa 40° ha rilevato una numerosa Famiglia di Sprites, almeno 30. (*).
Grazie ai dati ricavati dalle registrazioni del Sistema LAMPINET, gentilmente resi disponibili dal
Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare, in forza di un apposito Protocollo d’Intesa, è stato
possibile determinare che essi si sono sviluppati durante un intenso temporale che era in corso sul Mar Adriatico Settentrionale, di fronte all’ Albania, a circa 400 Km da Caserta, in direzione Est 95°.

 

L’articolo Le foto. A Maddaloni vive il giovane astrofotografo degli Sprites proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: