Covid-19 : lunedi 15 giugno parte la fase tre . Tutte le attività che possono riaprire e le regole da rispettare

Dal prossimo lunedì via libera alla riapertura di cinema, Teatri e discoteche con le Regioni che potranno dettare le regole a riguardo. Ci sono comunque delle linee guida che valgono per tutti, come ad esempio quelle che limitano la presenza di persone ai suddetti eventi.

Nel dettaglio, per la tutela del pubblico e degli operatori è stato deciso che per gli spettacoli al chiuso ci potrà essere un massimo di 200 persone, mentre per gli eventi all’aperto si potrà arrivare fino a 1.000. In ogni caso sarà importante assicurare almeno un metro di distanza tra le persone, ad eccezione di quelle che fanno parte dello stesso nucleo familiare.

All’ingresso poi ci dovrà essere la misurazione della temperatura mentre i titolari delle attività avranno l’obbligo – nel rispetto della privacy – di tenere un registro delle presenze per almeno 14 giorni. Negli spazi comuni sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina.

Le stesse regole valgono per le discoteche, per le quali la riapertura è in programma dal prossimo lunedì. Tuttavia, nel caso in cui si dovesse ballare in ambienti chiusi sarà necessario utilizzare la mascherina; questa invece non è obbligatoria quando si balla all’esterno. Non ci potrà essere il consumo di drink al bancone e bisognerà rispettare la distanza quando si è in fila per entrare o per ordinare. Il servizio guardaroba potrà essere offerto, ma i capi di abbigliamento dovranno essere riposti in appositi sacchetti.

Dal prossimo lunedì ci sarà anche la riapertura dei centri benessere, per i quali però sono state previste regole molto severe. In questo caso la distanza da rispettare sarà di due metri e non si potranno utilizzare gli ambienti caldi e umidi come ad esempio la sauna.

A questa si potrà comunque accedere previa prenotazione e ad utilizzo esclusivo. Negli spogliatoi sarà però sufficiente il metro di distanza.

E’ arrivato il momento anche per le sale slotbingo e scommesse. L’entrata in queste strutture sarà però contingentata al fine di consentire il rispetto delle distanze interpersonali; le superfici dovranno essere igienizzate dopo ogni singolo utilizzo e nel caso in cui siano presenti oggetti che non è possibile sterilizzare questi non potranno essere utilizzati.

Riprendono anche congressi e fiere, che però dovranno rispettare le regole sul distanziamento. Questi eventi, quindi, dovranno essere organizzati tenendo in considerazione la capienza degli spazi scelti, mentre gli utenti e il personale addetto all’assistenza sarà obbligato ad indossare la mascherina.Via libera, in sicurezza, anche alle prove dei concorsi pubblici.

Inoltre, a partire dal 15 giugno riaprono i confini italiani; i turisti potranno tornare a visitare il nostro Paese, mentre anche noi potremmo viaggiare all’estero.

Generalmente, la regola vuole che si potrà riaprire tutta l’area Schengen e nei Paesi UE, ma ci sono dei Paesi che impongono comunque delle limitazioni. Ad esempio, Austria e Grecia stanno prendendo tempo in quanto la loro intenzione sembra essere quella di non accogliere, almeno nella prima fase, i cittadini che arrivano dalle aree più colpite della pandemia come Italia e Spagna.

Per questo motivo, prima di prenotare un viaggio fuori Italia conviene informarsi a riguardo di possibili limitazioni da parte del Paese di destinazione.

L’articolo Covid-19 : lunedi 15 giugno parte la fase tre . Tutte le attività che possono riaprire e le regole da rispettare proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati