Cancello Arnone. Via Chiappari, è comunale ora la ‘strada della vergogna: e Di Pasquale scrive al sindaco

“Gioca in casa” stavolta l’ex sindaco Francesco di Pasquale che non ha esitato a coinvolgere il successore ora che è stata acquisita al patrimonio comunale via Chiappari, strada cosiddetta della vergogna perché da anni versa in condizioni pietose come invano segnalato dal nostro alle precedenti autorità preposte.

Come si evince da un eloquente video “d’epoca”, la strada e intransitabile, piena di buche e avvallamenti che ovviamente, soprattutto quando piove la rendono pericolosa ma, ciononostante, molto trafficata per le numerose attività agricole e ora, dopo la chiusura dei ponti alternativi, anche quale strada di svincolo.

Tali problemi vanno ad aggiungersi a quelli “storici” per i residenti, che lamentano molteplici danni; nello scorso inverno si sono allagate alcune terre e capannoni, ma allora, sempre grazie all’interessamento del nostro, si è registrato il fattivo intervento di operai del Consorzio di Bonifica Inferiore del Basso Volturno.

Ora però che la competenza è comunale Di Pasquale ha sensibilizzato il sindaco con la seguente missiva, comunque indirizzata anche al citato consorzio:

Con la presente, facendo seguito alle varie note già inviate, chiede, secondo le proprie competenze, un intervento di sistemazione della strada, di bonifica, per le condizioni di intransitabilità in cui si trova, per gli allagamenti che avvengono nel periodo invernale, come già segnalato precedentemente.

In particolare chiede: -Sistemazione della sede stradale; Rifacimento segnaletica; Illuminazione pubblica, vista la pericolosità della strada, che è completamente al buio; Guard-rail laterali, almeno su un solo lato; Bonifica dei canali; Attivazione macchinari per risolvere il problema degli allagamenti nel periodo invernale.

Cliccare sulla foto per accedere alla video denuncia

(Francesco Di Pasquale – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati