Assalto al Campania

Tornerà tutto come prima? Ce lo siamo chiesti con timore e preoccupazione continuamente. Ebbene ora lo sappiamo. Nulla è cambiato, anzi forse qualcosa è peggiorata, se mai era possibile!

La cartina di tornasole di questa affermazione è quanto è avvenuto ieri al centro commerciale Campania. Dopo i timidi approcci dei giorni precedenti, ieri si è assistita ad un’invasione degna dei saldi o del periodo prenatalizio. Complice probabilmente il tempo incerto, un fiume di persone nel pomeriggio si è diretto al noto centro commerciale. Per cui il solito serpentone di auto senza inizio né fine, gente che ha affollato soprattutto i corridoi del centro per lo struscio domenicale. Zero controlli, nessun termoscanner, il distanziamento è solo un lontano ricordo. Le mascherine fanno parte del look dell’estate 2020: chirurgiche, colorate, FFP di ogni numero, abbinate al trucco o ai vestiti, e chi più ne ha più ne metta. La regola però è: tenerla ciondolante all’orecchio, come reggi – mento, toglierla per parlare, o anche come polsino fa la sua figura. Una buona percentuale la tiene in borsa, in tasca, o non la tiene affatto. Ma nessuno ci fa più caso: dimentichiamo in fretta , più che dire “speriamo bene” non possiamo. Gli unici a tentare, con molta fatica, a far mantenere distanze e rispettare regole, sono i negozianti, che per il loro senso del dovere vengono anche spesso derisi e maltrattati. Dopo i dipendenti ospedalieri sono loro i nuovi soldati nella trincea di un’economia che doveva ripartire, per carità, ma poteva farlo con modalità che rassicurassero un pò tutti.

L’articolo Assalto al Campania proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati