Roccaromana. Covid: riprende la vita ma anche la delinquenza: scempio ambientale alla ‘Santella’

I carabinieri forestale della stazione di pietramelara sorprendono un furto di legna da ardere in un bosco demaniale appartenente al comune

Durante un servizio di controllo del rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del virus covid-19 nel settore produttivo: “silvicoltura e utilizzo aree forestali”, i Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Pietramelara, in provincia di Caserta, si sono recati in località “Santella” del comune di Roccaromana dove hanno accertato l’esistenza di un taglio boschivo in atto, con l’utilizzo di una motosega, a cura di E.M., trentunenne, di nazionalità albanese.

L’accertamento evidenziava che il taglio delle alberature in atto non era legittimo in quanto eseguito su un bosco di essenze quercine con prevalenza di leccio insistente su una proprietà demaniale del Comune di Roccaromana, in assenza di autorizzazione da parte dell’Ente proprietario, nonché fuori dal periodo consentito dalla Regione Campania.

I predetti militari hanno quindi proceduto al sequestro giudiziario della legna a terra già depezzata, stimata in circa 40 quintali, distribuita su una superficie di circa 150 metri quadrati, nonché delle attrezzature utilizzate per le operazioni di taglio, provvedendo a deferire in stato di libertà E.M. per il reato di furto aggravato e danneggiamento di un bene (il bosco) sottoposto a speciale protezione da parte dell’Autorità per la sussistenza del vincolo paesaggistico-ambientale, senza la prescritta autorizzazione paesistica.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: