Per il Governo i Figli d’Italia non sono uguali. ESCLUSE le ex zone rosse della Campania dal FONDO COVID

Incredibile decisione da parte del Governo. E’ sconcertante che si sia solo immaginato di escludere le ex zone rosse (Vallo di Diano, area Ariano Irpino) dal Fondo dedicato alle aree colpite gravemente dell’emergenza Covid. Chiediamo che si corregga immediatamente questa disposizione da parte del Governo”.

Con queste parole il Presidente Della Regione Campania, Vincenzo De Luca, risponde alla decisione del Governo che ha escluso le zone rosse della Campania dal fondo Covid.

Dunque, niente soldi per due delle aree che furono inizialmente pesantemente colpite dai contagi tanto da determinare il lockdown totale da parte della Regione.

Questi i fatti.

Nel Decreto Rilancio firmato dal  Presidente del Consiglio Giuseppe Conte vi sono sono una serie di benefici e accessi a fondi per far sì che le zone maggiormente colpite dalla pandemia si possano riprendere dal punto di vista economico.  Ebbene: nella prima stesura del testo del decreto, all’articolo 112, era riconosciuto il diritto ai Comuni italiani dichiarati zona rossa per 30 giorni con provvedimenti statali e regionali di accedere al riparto dello stanziamento di fondi per 200 milioni di euro ai fini di garantire sostegni e bonus fiscali. Tra questi vi erano quelli del Vallo di Diano (Sala Consilina, Polla, Caggiano, Atena Lucana, Auletta) e Ariano Irpino, Paolisi e Lauro in Campania. Sia nel Salernitano che nel Tricolle la Regione aveva bloccato collegamenti in entrata e in uscita dopo il picco di contagi agli inizi del mese di aprile.

A spiegare il tutto l’Onorevole Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali

Successivamente –  dice–   il governo ha pubblicato un avviso di rettifica con cui limita il riparto ai soli territori delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza. “Abbiamo subito posto la questione al governo che, con il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, si è dichiarato disponibile a sostenere e a recepire emendamenti mirati per porre rimedio a questa discriminazione territoriale. Lavoreremo, quindi, in Parlamento per cambiare il testo” , conclude il deputato di Leu.

In realta la Campania non è l’unica a protestare: anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha attaccato duramente il decreto “verrà buttato nel cestino e dovrà essere riscritto, perché a mio avviso è assolutamente imbarazzante”.

 

Ad intervenire sulla questione l‘Onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia,  che, nel frattempo ha presentato un emendamento al decreto legge 19 maggio 2020 n.34 (in particolare all’articolo 112) per chiedere che vengano inseriti tutti i comuni dichiarati zona rossa dai provvedimenti nazionali e regionali, a prescindere dalla durata del periodo di isolamento, che comunque non sia stata inferiore ai 15 giorni. Questo il senso dell’emendamento “per evitare che molti Comuni campani e del Sud Italia dichiarati zona rossa, risultino esclusi e non beneficiari del fondo per le zone rosse (che sarebbe stato dotato di 200 milioni di euro per il 2020)”.

Un errore secondo il parlamentare azzurro e cofondatore dell’Associazione Voce Liberaal quale rimediare assolutamente anche in considerazione delle diffusione di alcuni comunicati stampa non corretti da parte dei P arlamentari 5stelle”.

Con questo emendamento – spiega Casciello – cerchiamo di riparare ad un vistoso errore del Governo per garantire risorse di sostegno economico e sociale a molti comuni del Sud e della Campania. Senza questo intervento rischiano di essere penalizzati soprattutto i comuni della Provincia di Salerno (ad esempio Sala Consilina, Polla, Caggiano, Atena Lucana, Auletta che sono stati zona rossa dal 15 marzo 2020 al 14 aprile 2020) e di Avellino (come ad esempio Ariano Irpino e Lauro). Eliminare questa stortura significa dare la possibilita’ a questi Comuni più colpiti di avere più risorse necessarie”.

 

L’articolo Per il Governo i Figli d’Italia non sono uguali. ESCLUSE le ex zone rosse della Campania dal FONDO COVID proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati