Riardo – Teano: comunità unite nel ricordo del compianto storico Giovanni Spaziano .

Sono passati già tredici anni dalla scomparsa del maestro Giovanni Spaziano (nella storica foto), noto autore di opere di storia locale e insegnante unico alle scuole elementari di Riardo per ben quarant’anni, dal 1939 al 1979.

Nato a Riardo nel lontano 1917, il compianto maestro aveva un fratello minore: Antonio (che durante la seconda guerra mondiale fu catturato dai russi e imprigionato in Siberia prima di ritornare in pessime condizioni a Bracciano dove morì nel 1950) e una sorella maggiore casalinga: Nicolina, che nel 1943 morì insieme al marito e ai loro figli Carlo, Carla e Anna a causa di un bombardamento.

Anche il fratello aveva tre figli: Pasqualino, Nicolina e Rita, di cui purtroppo non si hanno notizie.

I suoi genitori Vitaliano e Pasqualina Angelone erano originari di Teano, paese in cui il maestro Spaziano aveva frequentato le elementari per poi passare nel Collegio del Pime (Pontificie Italiane Missioni Estere) di Dugenta, in provincia di Benevento, ove conseguì il diploma magistrale.

Riardo ricorda in particolar modo il maestro Spaziano per le sue eccelse doti umanistiche e anche quale storico perché grazie a lui i riardesi hanno potuto conoscere informazioni fino ad allora ignote, tanto è vero che lui, insieme all’alto dirigente della polizia di stato e studioso di storia locale, Rocco Piscitelli, ha portato avanti una tradizione di analisi e studi della storia locale, nel solco del siciliano Pietro Giusti, primo storico di Riardo.

Spaziano era coniugato con Maria Elvira Regna, insegnante riardese che, per una singolare coincidenza, era stata anche sua docente nelle scuole elementari, ed è stato sindaco nel piccolo comune dal 1944 al 1945, pure in alcune crisi amministrative, nonché consigliere comunale.

Il nostro ha pubblicato una trentina di volumi e numerose monografie come ”La Madonna della Stella di Riardo”, ”La contea longobarda di Teano”, ”L’incontro di Vittorio e Garibaldi” e ”Monografia storica di Riardo”, prima opera locale di tal genere, pubblicata nel 1957.

Nell’amministrazione comunale del 1995-2003 guidata anche a quei tempi dall’attuale sindaco Armando Fusco, quest’ultimo ha favorito la pubblicazione di una serie di testi che sono stati distribuiti anche alle scuole e sono state organizzate delle manifestazione per presentarli.

Spaziano è apparso spesso su Rai1 e su altri canali per alcuni programmi televisivi importanti e ha anche collaborato a varie riviste e dato alla stampe numerose conferenze, discorsi e scritti vari.

Il maestro, che non ha avuto figli, morì nel 2007, all’avanzata età di 90 anni, a Riardo, in via Roma, dove ha sempre vissuto.

Peri suoi indiscussi meriti nei vari campi dello scibile umano il comune di Riardo gli ha dedicato una via.

(Alessandro Bonafiglia – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: