Paglia: “25 Aprile, basta interposizioni fra chi canta Bella Ciao e chi canta l’Inno d’Italia”

CASERTA – Gianfranco Paglia, Tenente Colonnello dell’E.I., Medaglia d’Oro al Valor Militare, è intervenuto con un post sul 25 Aprile: “Ingenuamente ho creduto, visto la situazione che stiamo vivendo, che almeno quest’anno il 25 aprile fosse stato un giorno di unione e non come spesso è accaduto in passato di divisione.

Come servitore dello Stato non posso accettare che ancora oggi la politica e le parti sociali continuino a identificare questa giornata come l’interposizione tra chi canta Bella Ciao e chi l’Inno d’Italia. Come giustamente affermato dal nostro Presidente della Repubblica oggi si ricorda l’Unità Nazionale, tutti avremmo fatto miglior figura dedicando questa giornata a coloro che in Italia continuano a morire a causa del COVID-19 a partire dai nostri medici, operatori sanitari e uomini in uniforme.

Ancora una volta abbiamo perso l’opportunità di dimostrare al mondo intero che siamo ormai diventati una Nazione matura invece, si è persa l’ennesima occasione. Si vede che nonostante tutto dobbiamo ancora crescere ricordando i veri principi che hanno unito il nostro Paese. Il richiamo all’unità nazionale dovrebbe far riflettere tutti da nord a sud, siamo tutti italiani! Facciamo in modo da non dimenticarlo MAI”.

L’articolo Paglia: “25 Aprile, basta interposizioni fra chi canta Bella Ciao e chi canta l’Inno d’Italia” proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: