Caiazzo. Covig 19: mascherine disponibili ma non consegnate per non ‘scomodare’ nessuno?

coronavirus-mascherine-dipendenti-pubblici-01-615x410 coronavirus-mascherine-dipendenti-pubblici-01.jpg

Mi scuso se intervengo sul problema del Covig 19 che ormai ci ha stufato e pure terrorizzato tuttiperò ho saputo un paio di cose che ci sarebbe solo da prendersi a schiaffi, se non smentite.

Ma credo che sia impossibile, considerata la fondatezza di chi mi ha riferito che, per cominciare, mentre si invitano le persone a non uscire di casa senza mascherine, a noi caiatini nessuno le mi ha consegnate.

Nei negozi non si trovano e neanche in farmacia oppure prendono prenotazioni senza sapere prezzo ma sappiamo già come va a finire, ho visto uno scontrino “da codice penale”.

Eppure mi assicurano che al comune le mascherine sono disponibili da alcuni giorni però alle famiglie non sono state ancora consegnate per non scomodare nessuno, vedi protezione civile o anche tramite operatori ecologici che comunque ogni giorno passano casa per casa.

E non ditemi che non è compito loro perchè, come ho letto proprio recentemente, ai tempi delle elezioni tramite loro fu fatta consegnare anche la propaganda elettorale.

Invece qui aspettano se qualche associazione lo fa volontariamente? Ma come mi domando se per legge nessuno può uscire? (e comunque, mascherina o non mascherina, rischierebbero tutti il contagio).

O forse a Caiazzo qualcuno ha il potere di cambiare la Legge?

Inoltre qualche giorno prima sono state consegnate le mascherine solo per i dipendenti comunali, ma a quante ed a quali dipendenti se il comune è chiuso?

E questo non vale solo per Caiazzo ma anche altrove, addirittura a Campagnano il giorno prima hanno dato le mascherine e il giorno dopo comune chiuso. Vi pare giusto questo?

Mentre neanche chi lavora in certe cliniche e ospedali le tiene? O forse aspettano il Primo Aprile per fare un’altra “Macchietta” (Pesce di Aprile)? Per quelle riservate ai comunali mando pure foto dell’Anci grazie.

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)