Caserta. Corona Virus: non ordinanze ‘balzane’ ma ‘plug and play’: inedita, propositiva ‘dritta’ UGL

“Stanno creando confusione le ordinanze dei sindaci tese a regolare aperture, chiusure ed afflusso alle attività di prima necessità”:

è quanto ha dichiarato il Segretario territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo agli organi di stampa.

“Se la ratio è quella di garantire la salute dei cittadini, l’effetto di talune decisioni rischia di essere inversamente proporzionale agli  obiettivi perseguiti, se le ordinanze mirano invece a punire cittadini impauriti e già messi a dura prova dalle misure di contenimento sociale allora non ci siamo.

Le chiusure a scacchiera e quelle che invitano a seguire l’ordine alfabetico di fantomatici capofamiglia generano apprensione e danno vita a quelle stesse file che si vogliono evitare; si aggiungono poi aspetti surreali: c’è che chi ancora lavora ed è soggetto a turnazioni, chi vive da solo, chi condivide l’abitazione con i genitori, chi non sa guidare.

C’è anche chi la spesa non sa farla e ci sono cittadini registrati in unione civile, questi italiani vanno messi in condizione di approvvigionarsi come tutti gli altri.

Ben vengano invece i provvedimenti tesi a sensibilizzare la cittadinanza alla correttezza e ben venga anche e l’attivazione di servizi che assicurano l’approvvigionamento presso le abitazioni.

Infine -ha concluso il sindacalista- un consiglio: viviamo tutti nel mondo della tecnologia e nessuno ha ancora pensato di attivare servizi di plug and play, ci pensino!”

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
113 queries, 1,704 seconds.