Caiazzo. CoronaVirus, bonifica stradale solo lunedì sera, senza pubblici avvisi: e se ne vantano i ‘sibillini’?

caiazzo-coronavirus-sibillini-615x410 caiazzo-coronavirus-sibillini.png

Spett. Redazione, vorrei segnalare che sono decisamente sconcertato per la soddisfazione espressa dai “sibilliani” o meglio “sibillini” perché lunedì sera, dicono in seguito ad una loro richiesta, il comune procederà (finalmente) alla pulizia delle strade cittadine, anche se in merito ad ora, cioè nella stessa mattinata, non ho visto alcun pubblico avviso che sarebbe dovuto anche per avvisare la gente che deve tener chiuse porte e finestre perchè la disinfestazione, se tale, si fa con sostanze velenose o comunque nocive, anche per gli animali domestici.

A parte il fatto che un comune (sindaco) serio non avrebbe dovuto aspettare solleciti, quindi ci sarebbe ben poco da vantarsi, soprattutto da parte di chi sarebbe (sarebbe!) tenuto a fare opposizione, controllo, stimolo, ecc. risulta oltretutto che, anche per questo, il pungolo si deve ai Cinque Stelle e non certo a chi evidentemente cerca visibilità come quelli del proverbio che cercavano i buoi ma trovarono le corna.

Ma lo sanno costoro che in altri comuni è stata fatta la seconda o addirittura terza-quarta sanificazione dell’intero territorio comunale? sempre con tanto di preavvisi alla cittadinanza, non solo con manifesti (che, se pochi escono, pochi vedono) ma anche con altoparlanti, sms e non tramite passaparola o peggio facebook dove logicamente possono saperlo solo gli amici, al massimo (si fa per dire) amici degli amici!

Rimboccatevi le maniche allora, se siete in buona fede come spero ma solo sprovveduti, altrimenti non vi lamentate se possiamo fidarci solo di Amedeo Insero, che non per caso si è dissociato dal vostro gruppo.

Ricordo bene: quando lui su questo problema ha chiesto maggiore rigore dal Comune, subito dopo uno dei tre residui sibillini ha voluto dire la sua cioè che non si dovevano fare allarmismi…

E allora mi domando ma questi ci sono o ci fanno? Magari domandatevelo anche voi, grazie e scusate.

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)