Due bombe carta a Villa Literno per gelosia.

Le vere caratteristiche dell’ignoranza sono la gelosia, l’invidia e l’arroganza.

E del resto solo l’ignoranza poteva essere il movente per un reato del genere.

Oggi finalmente l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per due uomini in quel di Villa Literno, un italiano di mezza età residente a Villa Literno e un giovane ragazzo sulla ventina originario della Romania domiciliato a Casal di Principe, per detenzione illegale e porto in luogo pubblico di ordigni esplosivi. L’attività investigativa prese inizio nel gennaio 2019 a seguito dell’esplosione di un ordigno all’interno dell’area di un distributore di carburanti a Villa Literno. Un episodio simile si verificava il 27 maggio successivo con l’esplosione di un altro ordigno all’interno del cortile di un’abitazione, sempre a Villa Literno. Con l’ausilio di attività tecniche, nel tempo si é giunti ad un grave quadro indiziario a carico degli indagati.
Il motivo di queste esplosioni? La gelosia. L’uomo che avrebbe dato inizio al piano sarebbe stato mosso da un senso di vendetta nei confronti del proprietario della stazione di servizio, il quale sarebbe colpevole a sua volta di avances nei confronti della consorte del nostro piccolo dinamitardo. Che dire? Certe cose risolvetevele a casa.

L’articolo Due bombe carta a Villa Literno per gelosia. proviene da BelvedereNews.

Fonte: BelvedereNews

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: