Monumento ai Caduti di Caserta: da luogo della memoria a luogo dimendicato

A cura di Ilaria Enoletto

Caserta. Il monumento ai Caduti è una delle opere architettoniche più conosciute e rappresentative della città di Caserta, eppure, sta cadendo a pezzi.
Costruito nel 1936 per commemorare tutti i cittadini casertani caduti durante la prima guerra mondiale, la struttura sta lentamente perdendo il forte simbolismo originario che da sempre l’ha contraddistinta.

Per l’appunto, a causa di una scarsa manutenzione, l’edificio risulta lasciato all’incuria, pericolante e vandalizzato.
Una situazione analoga è quella del parcheggio di piazza IV Novembre, situato sotto il Monumento.
Infatti, il parcheggio, chiuso dal Comune nel luglio del 2018, è diventato ormai un covo di inciviltà e abusivismo.
Con uno sforzo collettivo, sia da parte della pubblica amministrazione che dei cittadini, sarebbe possibile invertire la rotta e promuovere una vera e propria rinascita artistico-culturale della città, all’insegna della bellezza e del benessere.

L’articolo Monumento ai Caduti di Caserta: da luogo della memoria a luogo dimendicato proviene da BelvedereNews.

Fonte: BelvedereNews

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati