Corazza (ANC): “Questa è la fontana di via Enrico Fermi diventata ricettacolo di rifiuti ingombranti”

SAN NICOLA LA STRADA – Anche oggi, sabato 29 febbraio 2020, abbiamo avuto modo di vedere sul web due fotografie che, nella loro crudezza, danno il senso dell’inciviltà di una parte di cittadini sannicolesi che non hanno alcun rispetto per i beni di proprietà dell’intera collettività.

In questo caso parliamo della fontana presente all’incrocio di Via Fratelli Cairoli – Via Enrico Fermi – Via Milano che è diventata ricettacolo di immondizia e di rifiuti ingombranti, nella fattispecie una sedia da scrivania. La foto è stata postata da Andrea CORAZZA, Coordinatore del “Nucleo Reggia” dell’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC) che, proprio in quell’incrocio è titolare di un esercizio commerciale. Quello delle fontane lasciate nell’abbandono totale e nel degrado è argomento che abbiamo sollevato più di una volta nel corso degli anni, sia durante gli ultimi 5 anni della consiliatura del Sindaco Marotta, sia durante quella dell’allora sindaco pro-tempore Pasquale Delli Paoli, ora facente parte della coalizione di sinistra dell’attuale Amministrazione.

Ciò nonostante nulla è stato ancora fatto: “mancano i soldi” è il solito refrain. Ma anche numerosi residenti si sono lamentati di questo stato di cose. L’ultimo in ordine di tempo è stata la di un nostro assiduo lettore residente nel Comune di San Nicola la Strada che lo scorso 15 gennaio 2020 ci aveva un “aiuto” affinché sollecitassimo l’Amministrazione comunale a rimettere in funzione alcune fontane cittadine: 1°) quelle dei due rami della Rotonda (Est ed Ovest), 2°) quella posta appunto all’incrocio tra Via Cairoli, Via Fermi e Via Milano, nonché 3°) quella presente in Piazzetta Matilde Serao.

Per quanto riguarda la proposta avanzata dal nostro lettore, Raffaele Vastarella, circa il ripristino delle fontane abbiamo, sin da subito ed in tempi non sospetti (ricordiamo che a maggio si tornerà alle urne per eleggere o ri-eleggere il Sindaco) speso una lancia il suo favore. Tutti noi, o la stragrande maggioranza dei cittadini sannicolesi ricordano quando le DUE fontane della Rotonda (lato est ed ovest) erano in funzione e davano della Città sannicolese la visione di una Città del Nord Europa.

Ora, invece, sono solo il simbolo del degrado in cui versano grazie alle precedenti amministrazioni ed a cui non è riuscita a trovare una soluzione neppure l’attuale Amministrazione di sinistra (“… Non ci sono i soldi…”), neppure con un avviso pubblico rivolto agli operatori economici del luogo che al termine del lavoro avrebbero potuto utilizzarle per fare pubblicità alla loro realtà commerciale, e lungo il Viale Carlo III^ ne abbiamo viste alcune che recano la pubblicità di questo o quell’imprenditore.

Premesso che il sottoscritto non è un urbanista e/o un esperto di arredo urbano, ritengo che comunque le fontane pubbliche siano quanto di meglio ci sia per abbellire ed arricchire una città, assumono le caratteristiche di un biglietto da visita, di presentazione della città stessa. Ben consapevole del grave momento di crisi economica che attanaglia tutti gli enti pubblici del nostro paese, compreso ovviamente anche il nostro comune, credo che il ripristino delle fontane, potrebbe, almeno per quanto riguarda quello della villa comunale, essere effettuato in maniera economica, prendendo in considerazione unicamente la sola struttura centrale, la vasca centrale, con l’eventuale accorgimento di raddoppiarne l’altezza (quella attuale è eccessivamente bassa, quindi pericolosa soprattutto per bambini ed anziani), e appunto per motivi economici, cercare di riciclare materiali della restante parte, quella alta, che in alternativa potrebbe diventare una aiuola.

Molto meno oneroso dovrebbe essere il ripristino della seconda fontana: si tratterebbe, credo, di revisionare e ripristinare unicamente il preesistente impianto idraulico. Lo stesso potrebbe riguardare la fontana in Piazzetta Matilde Serao ma mi rendo conto che ora ci avviciniamo alle elezioni e non c’è tempo e neppure soldi per pensare ad un loro ripristino.

L’articolo Corazza (ANC): “Questa è la fontana di via Enrico Fermi diventata ricettacolo di rifiuti ingombranti” proviene da BelvedereNews.

Fonte: BelvedereNews

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
109 queries, 1,783 seconds.