Diritti e lotte sociali, alla Feltrinelli la presentazione del libro di Pasquale Iorio

CASERTA – E’ stato presentato, presso la Feltrinelli di Caserta, il nuovo libro di Pasquale Iorio, dal titolo “Diritti e Lotte sociali”, edito da Guida. Un occasione per ripercorrere le pagine più importanti della storia di Terra di Lavoro, attraverso i saggi del volume il cui obiettivo è ricostruire il ruolo di tanti protagonisti e testimonianze che hanno segnato la vita civile e democratica di Terra di Lavoro nell’arco del XX secolo. A coordinare i vari interventi succedutisi nel corso della presentazione il giornalista Nando Santonastaso.

Sono intervenuti lo storico Gianni Cerchia, che ha curato la presentazione al volume; Paola Broccoli, anche lei impegnata a raccontare gli anni della modernizzazione della nostra provincia con alcuni saggi di recente pubblicazione. La discussione si è animata anche in riferimento ad alcune tematiche di grande attualità, come quelle che hanno posto Adolfo Villani in merito alla mancata crescita dell’economia casertana dopo la crisi e la deindustrializzazione di quella che è stata una delle aree a più alto tasso manifatturiero non solo nel Sud (per una fase Caserta è stato il secondo polo dell’elettronica civile a livello nazionale, dopo Milano). A sua volta Annamaria Rufino ha sollevato un altro aspetto cruciale relativo alla carente capacità di scuola ed università di svolgere funzioni educative adeguate alle trasformazioni in atto.

“Nello stesso tempo – ha dichiarato nel corso del suo intervento Pasquale Iorio – vi è stata la mancata capacità di valorizzazione del nostro ricco patrimonio di beni artistici, storici e culturali, con tesori unici al mondo, che molto spesso versano in vergognose condizioni di abbandono e di degrado.Questa sottovalutazione è stata alla base del ritardo del nostro sviluppo locale: le classi dominanti del secondo dopoguerra in Terra di Lavoro hanno interpretato il tema dello sviluppo solo come dato economico, come rincorsa ad una industrializzazione che spesso si è rivelata effimera, obsoleta.

Per onestà va detto che anche da parte della sinistra e del movimento operaio spesso si è sottovalutato che nella cultura e nel turismo oggi vi sono potenzialità e fattori di crescita, che come ci dimostrano tante altre realtà del nostro paese, creano ricchezza e nuovo valore grazie alle bellezze ambientali e storiche. Da qui discendono i dati che ci vedono precipitare ogni anno negli ultimi posti nelle varie graduatorie sulla qualità della vita- ha aggiunto Iorio non solo per il divario su servizi sociali o per il cancro della delinquenza organizzata e della corruzione nella PA. Ma ancor più per il fatto che noi siamo la provincia dove si leggono il minor numero di libri e di giornali, dove abbiamo i musei con meno visitatori all’anno, con il triste spettacolo di alcuni gioielli come il Museo Campano di Capua che ancora rimangono fuori di ogni itinerario turistico”.

All’evento di presentazione della Feltrinelli, tante persone e familiari vicini ai protagonisti del libro: da Franco il figlio di Peppino Capobianco, che ha collaborato al volume con una bella documentazione sul ruolo politico e storico del padre, a Giancarlo Pignataro, il figlio di Mario Pignataro; da Salvatore, anche lui medico e figlio di Armando Del Prete alla stessa Annamaria Rufino, moglie di Bruno Iorio.

Altri hanno inviato i loro saluti e ringraziamenti, come Fausto, il figlio di Franco C. Greco, Danilo il figlio del chirurgo compagno Dario Russo, e infine la segretaria regionale CGIL Camilla Bernabei, Paolo P. Broccoli Felicio Corvese, Angelo Martino e Nicola Terracciano, come coautori del volume.

L’articolo Diritti e lotte sociali, alla Feltrinelli la presentazione del libro di Pasquale Iorio proviene da BelvedereNews.


Source: Belvedere – 10/1
[smiling_video id=”114434″]

var url114434 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=114434”;
var snippet114434 = httpGetSync(url114434);
document.write(snippet114434);

[/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
96 queries, 1,381 seconds.