Caserta.Franco De Michele: Ma di quale assunzione parlate

Caserta. Tanto rumore per nulla: come al solito nella solita politica casertana. Nei giorni scorsi si era parlato di una presunta  “assunzione nell’ asilo nido comunale della moglie di un assessorone casertano”. Le male lingue avevano fatto girare il nome di Franco De Michele vice Sindaco di Caserta. Il quale immediatamente ha replicato agli attacchi smentendo l’ assunzione della compagna e dichiarando faziose e politicamente strumentali tale notizia. Di seguito la nota dell’ Assessore Franco De Michele sulla questione

Sto pensando a dove siamo andati a finire. Come società, come comportamenti sociali e come dignità degli stessi comportamenti.
E’ triste, ma purtroppo, citando un noto giornalista ( o il suo alter ego satirico ), fattuale.
Facciamo un esempio: un se dicente sito di informazione locale, non a caso riferibile a elementi storicamente e tradizionalmente riportabili a comportamenti peripatetici ( nel
sensi aristotelico ), fa un incredibile scoop e, facendosi latrato di non identificabili “voci” di corridoio, o forse di quel che sotto i corridoi e le vie scorre, annuncia uno SCANDALOSO caso: la compagna di un assessorone di Caserta lavorerebbe, o meglio sarebbe stata assunta, presso l’asilo nido del comune di Caserta. Oh mio Dio, che ignominia, che drammatica scoperta a metà tra il Watergate di nixoniana memoria e le riflessioni di Enzo Biagi buonanima. Allora, dato che non sono proprio ancora rimbecillito, a differenza di qualche buontempone, di evidenti carenze ormonali, che commenta pure ste’ fregnacce, mi sono chiesto: ma chi può essere questo super assessorone che fa queste abominevoli manovre e, facendo due conti, mi sono reso conto, oh me ingenuo, che sarei potuto essere addirittura io ( nel senso che sono assessore e, oggettivamente, un po’ in sovrappeso). E mi sono detto: vuoi vedere che senza accorgermene mi sono adoperato per “sistemare” qualche mio congiunto? E allora, da bravo scolaretto ho controllato e, udite, udite, purtroppo ho dovuto rendermi conto che non solo non avevo, ovviamente, sistemato una qualche mia compagna o moglie che dir si voglia all’asilo nido, ma, in tutta la mia ormai lunga carriera politica, nessun mio congiunto, diretto o indiretto, in qualche posizione riconducibile al Comune di Caserta o a sue diramazioni ( e neanche in altre amministrazioni ). E allora, si tratta di qualche altro assessorone del
comune? Non credo proprio, semplicemente avete scritto senza neanche sapere di quel che scrivevate ( e se così non fosse vi sfido
a scrivere i nomi altrimenti a chiedere scusa alla Città ). Il che, sempre per chi non è rimbecillito, fa nascere la domanda: ma perché? Cosa si vuole oscurare costruendo false luminarie? Chi suggerisce tali assurdità e a che scopo?
Piccoli esseri di natura ittica prossimi a elementi vegetali cannici, pubblichiamo tutti i nomi di quelli assunti, in ogni dove e in ogni tempo: avete sbagliato indirizzo.
E , comunque e sinceramente: VERGOGNATEVI!!!.”

L’articolo Caserta.Franco De Michele: Ma di quale assunzione parlate proviene da BelvedereNews.


Source: Belvedere – 10/1
[smiling_video id=”114458″]

var url114458 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=114458”;
var snippet114458 = httpGetSync(url114458);
document.write(snippet114458);

[/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati