S.Nicola la Strada – Sono 150 gli studenti sannicolesi di ritorno dal “Viaggio della Memoria” a Roma

SAN NICOLA LA STRADA – “Guardare al passato, per riconoscere e sconfiggere oggi nuovi germi di odio e intolleranza”, è questo in sintesi il senso del viaggio d’istruzione che 150 studenti degli istituti scolastici presenti sul territorio di San Nicola la Strada hanno intrapreso lunedì, 27 gennaio 2020, nel Giorno della Memoria per onorare e ricordare i milioni di ebrei finiti nei numerosi campi di concentramento organizzati dai nazifascisti.

Per tale motivo, l’Amministrazione comunale, su imput dell’Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura, Maria NATALE, ha organizzato una visita guidata presso la Sinagoga ed il Ghetto di Roma. Nel corso della visita guidata, della durata di circa 75′, si è visitato la Sinagoga Centrale, l’Oratorio Sefardita Orientale e la Schola Schapira, nonché l’esposizione permanente degli oggetti rituali ebraici.

La spiegazione ha abbracciato la storia degli Ebrei in Italia ed a Milano, le festività ebraiche, l’ebraismo nella quotidianità (regole alimentari e ciclo della vita) e i punti in comune con le altre religione monoteiste (Cristianesimo e Islam).

Altra tappa fondamentale per gli studenti è stato percorrere le strade di Roma dove sono state installe le cosiddette “pietre d’inciampo” (così si chiamano i tradizionali sampietrini dorati messi sui marciapiedi e sulle strade davanti alle case in cui hanno vissuto ebrei, politici, militari, rom, omosessuali, testimoni di Geova e disabili deportati dai nazisti).

Numerose le testimonianze rese dagli studenti partecipanti alla visita d’istruzione a Roma al oro ritorno a casa. “Non ci sono parole per poter descrivere la crudeltà con cui milioni e milioni di persone sono state uccise semplicemente per la loro diversità, per la religione, per la loro disabilità. E’ davvero difficile pensare che in un passato a noi non troppo lontano sia stata organizzata alla perfezione una vera e propria macchina della morte, in cui le persone perdevano valore e la loro dignità”, ha affermato una ragazza della succursale del Liceo Diaz.

“Questo viaggio è stata una grande occasione per condividere pensieri ed emozioni con altri ragazzi, vedere da vicino i luoghi simbolo della Shoah ed imparare una volta per tutte cosa vuol dire uguaglianza fra individui: perché non dovrà mai più ripetersi una catastrofe come quella della Shoah e affinché nel nostro mondo, nella nostra storia, l’antisemitismo e il razzismo possano essere solo un lontano ricordo”, sono queste le parole di un altro liceale del Diaz.

L’articolo S.Nicola la Strada – Sono 150 gli studenti sannicolesi di ritorno dal “Viaggio della Memoria” a Roma proviene da BelvedereNews.


Source: Belvedere – 10/1
[smiling_video id=”112654″]

var url112654 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=112654”;
var snippet112654 = httpGetSync(url112654);
document.write(snippet112654);

[/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: