Ailano – La Fiaccola della Pace dedica alla Shoah la 1a Pietra d’inciampo deposta ai piedi dell’Albero della Pace

AILANO (Ce)- Nel primo mese del nuovo anno 2020 dedicato alla Pace, la prima tappa della Fiaccola della Pace è partita dal Comune di Ailano, “Città per la Pace” scegliendo la data del 27 gennaio, giorno in cui è ricorsa la memoria della Shoah e deposto la 1a Pietra d’Inciampo dedicata al tema della giornata.

Lo storico evento giunto alla sua 5a ed.ne, è stato patrocinato dal Comune retto dal Sindaco Vincenzo Lanzone rappresentato in questa giornata dall’Assessore alle Politiche giovanili Florinda Marsella, che, visibilmente emozionata ed onorata nel presiedere ad un evento di elevata valenza storica, ha portato i saluti del Sindaco, ed è stata svolta in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Ailano-Raviscanina (sede di Ailano)” retto dalla Preside Giuseppina Verile che ha delegato la prof.ssa Pina Covelli nel portare i suoi saluti ai partecipanti.

Hanno partecipato alla manifestazione gli alunni delle classi della primaria e della secondaria di 1° grado accompagnati dai docenti della scuola primaria: Covelli Giuseppina Carmela(detta Pina), Cantelmo Rosamaria, Bucci Pasqualina, Vizzaccaro Concetta, Vitale Anna, Femiano Angelina, Grillo Silvia, Palumbo Antonietta e Zompa Giulia ed ancora Guerriro Giancarla, Grillo TIna, Ferraro Concetta, Papa Maria Clorinda e Mongillo Maddalena della scuola secondaria di 1° grado, i quali hanno sviluppato significativi pensieri sul tema della Giornata dedicata all’Olocausto, spiegando ciò che accadde e ribadendo i loro desideri di Pace affinché ciò non più accada.

Gli alunni in segno di impegno, al termine delle letture, hanno gettato ai piedi dell’Albero della Pace le loro armi giocattolo, quale promessa a farsi promotori di Pace mediante l’azione nonviolenta, così come si leggeva sullo striscione esibito durante la manifestazione.

A seguire gli alunni coadiuvati dalle loro Maestre hanno appeso i loro pensieri di Pace ai rami dell’Albero della Pace. Quindi la manifestazione è seguita con la cerimonia di deposizione della prima Pietra d’Inciampo dedicata alla Shoah e a tutte le stragi in corso nel mondo causate dall’odio, dall’indifferenza e dall’intolleranza . Un alunno è stato quindi chiamato per declamare la dedica riportata sulla Pietra d’inciampo: “Mai più muri, Fermiamo le stragi.. Spegniamo la guerra Accendiamo la PACE.

La Memoria è la chiave per costruire un futuro di Pace partendo dall’impegno presente.“ Solo quando nel mondo a tutti gli uomini sarà riconosciuta la Dignità e i Diritti Umani, solo allora potrete dimenticarci!”.

La manifestazione è conclusa con la consegna da parte della Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio, degli Attestati di “Encomio di Pace” alla delegata del Sindaco Florinda Marsella e alla delegata dell’Istituto Comprensivo, prof.ssa Giuseppina Covelli, attraverso i quali sono stati riconfermati i titoli di “Città per la Pace del III Millennio” e “Scuola di Pace del III Millennio”.

Al giovane alunno Mario Carlone della classe 5a della primaria, il compito di portare la “Fiaccola della Pace” consegnatagli all’inizio dalla Presidente del Movimento per la Pace, ente promotore della storica mobilitazione partita dall’anno 2014 dedicata ai percorsi della memoria storica dei 100 anni della grande guerra, così come da cerimoniale dell’evento.

Il borgo di Ailano situato nel cuore del Parco Nazionale del Matese, grazie all’impegno del Sindaco Lanzone e del vice Sindaco Pina Di Fiore, quest’ultima nominata “Socio Onorario” del Movimento per la Pace, è stato tra i primi Comuni ad avere aderito alla mobilitazione della “Fiaccola della Pace”.

Oggi il Comune, insieme alla Scuola, che aderì a sua volta sin dal primo momento (sotto l’allora dirigenza del Preside Mario Grillo) alla manifestazione, si ergono come esempio di civiltà e di educazione per tutti i comuni e le scuole del Matese. “Grazie per il vostro esempio! La buona Politica è a servizio della Pace. La Scuola è vera quando sa educare alla Pace. La scuola di Ailano ha valide docenti che da anni lavorano con gli alunni su questi temi educando e formando in loro la coscienza di Pace ed il rispetto dei valori fondanti”.

Ha riferito Agnese Ginocchio. Si ringraziano infine i genitori degli alunni, la Protezione Civile di Ailano per il supporto alla manifestazione, e quanti hanno dato il loro contributo per la buona riuscita dell’evento ed infine Media TV per le riprese effettuate dall’inviato Antonio Del Riccio.
In alto la Pace.

L’articolo Ailano – La Fiaccola della Pace dedica alla Shoah la 1a Pietra d’inciampo deposta ai piedi dell’Albero della Pace proviene da BelvedereNews.


Source: Belvedere – 10/1
[smiling_video id=”112793″]

var url112793 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=112793”;
var snippet112793 = httpGetSync(url112793);
document.write(snippet112793);

[/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati