Preparazione delle liste per le prossime regionali

Tra qualche mese tutti gli abitanti della Campania saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo Presidente ed il Consiglio Regionale. Al momento è tutto un moto non ancor ben definito, in quanto sia i partiti che eventuali movimenti e liste civiche che si andranno a formare nei giorni a ridosso della data prescelta ancora non hanno determinato con certezza tanto il collocamento tra le varie aree politiche che, ovviamente ed ancor di più, i nomi con cui presentarsi al giudizio degli elettori.
In questi giorni è ancora tutto in alto mare e si registrano voci su voci, ma nessuna con una certezza tale da porre l’elettore di fronte ad un bivio. È tutto un ragionare non solo in termini di collocazione, ma anche e soprattutto di zone geografiche, come l’agro aversano, la Valle di Suessola, l’alto casertano, la zona matesina e via di seguito. Chi inserire? Perché? Quali sono le potenzialità?
Insomma è tutto ancora in alto mare ed i nomi cominciano a rincorrersi l’uno con l’altro. L’altro giorno l’incontro promosso da Italia Viva con l’onorevole Ettore Rosato, quello del cosiddetto ‘rosatellum’, ha visto la presenza di ex-dirigenti piddini, ex- amministratori locali e vari altri in carica. Tra i tanti abbiamo riscontrato la presenza anche di Simona Fracasso, ex-consigliere comunale di Tora e Piccilli, attualmente presidente dell’associazione intercomunale Storia Viva ed incaricata, a titolo gratuito, dal Parco del Matese per il censimento di siti e reperti archeologici nell’area matesina.
Certo i tempi sono lontani, ma da qui a qualche mese bisognerà pur approntare la lista di Italia Viva, così come di altri partiti, e si saprà chi sarà della partita.

L’articolo Preparazione delle liste per le prossime regionali proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”111112″]


[/smiling_video]