Castelvolturno. Andava a caccia nel giorno di ‘tregua’: arma sequestrata e cacciatore denunciato

Sempre attenti alla tutela ambientale e al rispetto delle leggi, gli Uomini della Benemerita-Forestale hanno proceduto al sequestro di un fucile da caccia e alla denuncia di un cacciatore sorpreso ad esercitare attività venatoria in giornata di silenzio.

Durante un servizio di controllo del territorio, alla località “Casa Diana” del comune di Castel Volturno (Caserta), nei pressi dell’impianto idrovoro del Consorzio di Bonifica, militari appartenenti alla locale stazione Carabinieri Forestale hanno sorpreso C.S. 59enne, da Cancello ed Arnone (CE), mentre era in atteggiamento di caccia con un fucile caricato a tre colpi, all’interno di un appostamento temporaneo realizzato in canne nei pressi di uno specchio d’acqua, in giornata di silenzio venatorio (venerdì), contravvenendo, pertanto, la precipua previsione normativa che vieta la caccia nei giorni di martedì e di venerdì.

Pertanto, i predetti militari hanno proceduto all’immediato sequestro del fucile da caccia calibro 12 e del relativo munizionamento ed hanno deferito, in stato di libertà, il predetto C.S. per esercizio venatorio in giornata di silenzio.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”110986″]


[/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati