Caiazzo. Comune-Decò: anno nuovo, grane nuove: rinvii a giudizio per due ‘interessati’: l’iperstore non poteva riaprire?!

Arrivano al pettine, col nuovo anno, le prime “grane” serie inerenti la complessa vicenda dello iperstore riaperto dal  Comune. nonostante la “definitiva” chiusura imposta dal Consiglio di Stato, grazie ad un “colpo di spugna” disposto da un funzionario comunale, ora rinviato a giudizio, con provvedimento del 7 ottobre, dal Giudice per le Indagini Preliminari Orazio Ross, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che, su circostanziata denuncia di un concorrente (che peraltro lamenta danni ingentissimi), ha disposto la restituzione degli atti al pubblico ministero affinché entro dieci giorni formuli l’imputazione coatta a carico degli indagati Giuseppe Grasso e Lauretta Fazzone, nelle rispettive qualità di responsabile comunale del settore “Politiche del Territorio” e titolare o proprietaria dell’immobile.

Va altresì rimarcato che nel contempo lo stesso GIP ha stralciato le posizioni inerenti il sindaco Stefano Giaquinto e il funzionario comunale Renzo Mastroianni, disponendo l’archiviazione del procedimento a loro carico in quanto tutto l’iter controverso sarebbe stato basato su quanto deciso autonomamente dal responsabile tecnico comunale, anche se al momento non è escludibile che la parte lesa impugni tali archiviazioni ritenendo comunque coinvolte le due figure comunali al momento scagionate.

Controversia che pertanto trova piena conferma da parte del magistrato inquirente, secondo il quale “appare del tutto illegittimo il presupposto normativo alla base del rilascio del provvedimento da parte del funzionario comunale nei confronti della Fazzone, privata beneficiaria del condono”, circostanza che conferma peraltro la fondatezza di quanto in tempi non sospetti asserito dal consigliere comunale di opposizione avvocato Amedeo Insero.

Resta ora da vedere quale impatto avrà il responso del giudice sulla posizione dell’esercizio tuttora aperto.

Cliccare su una delle foto per scaricare o consultare il provvedimento giudiziario integrale

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”110728″]  [/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: