Aversa: Consiglio comunale per discutere di libertà e camorra

Aversa (Caserta) –  Aperta ai cittadini aversani la seduta del Consiglio comunale del 14 dicembre ore 10, per discutere sul tema della libertà di stampa e della camorra. Una seduta che ha anche l’obiettivo di mostrare vicinanza al giornalista Mario De Michele e all’assessore dei Lavori pubblici del comune di Aversa Benedetto Zoccola.

De Michele, come è noto,ha denunciato di essere stato vittima, a bordo della propria autovettura, di un attentato a colpi di pistola avvenuto a Gricignano, dove si stava recando per un’inchiesta su una presunta speculazione edilizia. I militari hanno rinvenuto almeno 4 fori di entrata, mentre i colpi sparati sarebbero stati circa 10. Ad esploderli, da quanto denunciato da De Michele, sarebbero stati due uomini a bordo di un’auto.

Una lettera minatoria con un proiettile all’interno del municipio di Aversa (CE) è stata recapitata, invece, a Benedetto Zoccola, assessore comunale ai lavori pubblici. L’assessore è sotto scorta dal 2012, da quando svolgeva il ruolo di vicesindaco di Mondragone. Nel 2015 aveva subito un attentato perpetrato con una bomba, fatta esplodere sul davanzale della finestra di casa che gli ha fatto perdere l’uso dell’orecchio e dell’occhio destro.

Come già annunciato nei giorni scorsi, – ha dichiarato il sindaco Alfonso Golia

abbiamo deciso di convocare un consiglio comunale aperto sulla legalità perché chi pensa di zittire la stampa o le amministrazioni locali a colpi di proiettile deve sapere che non ci fa paura. Non fa paura a quanti si battono per la legalità ogni giorno con il proprio operato. Spero che visto il giorno e l’ora ci sia un’ampia partecipazione di cittadini”

 

 

L’articolo Aversa: Consiglio comunale per discutere di libertà e camorra proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”108152″]


[/smiling_video]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: