Castel Campagnano. Sportello automatico ‘ATM’ attivato presso l’ufficio postale: perché non a Squille?

Si registra soddisfazione fra i residenti nel centro di Castel Campagnano per l’attivazione del “Postamat”, equivalente del bancomat per gli uffici postali, nelle immediate adiacenze di quest’ultimo e della contigua casa comunale, grazie al quale, compatibilmente con le disponibilità di cassa, d’ora in poi tutti potranno effettuare prelievi in ogni momento del giorno e della notte, sia con carte postamat che con carte bancomat di qualunque istituto di credito.

L’iniziativa, come si evince da un inerente comunicato, rientra nell’ottica del potenziamento aziendale, ma non mancano i malcontenti nella frazione Squille, già da alcuni anni privata dell’ufficio postale sicché un analogo sportello (presso l’edificio scolastico o l’altro comunale che ospita il centro per anziani) si sarebbe rivelato molto più utile, anche considerando l’esiguità numerica della popolazione, per cui è auspicabile che il primo cittadino, residente proprio nella frazione, voglia sensibilizzare al riguardo i vertici delle poste, i cui preposti hanno divulgato la seguente nota stampa:

Poste Italiane ha installato il primo sportello automatico ATM Postamat dell’Ufficio Postale di via Municipio, nel Comune di Castel Campagnano, presso il quale risiedono circa 1.500 abitanti.

Disponibile sette giorni su sette ed in funzione 24 ore su 24, il Postamat consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.

L’installazione è parte del programma di “impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti ribadito dall’Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, in occasione della seconda edizione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” del 28 ottobre 2019 a Roma, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

Il nuovo ATM Postamat di ultima generazione (e dotato di moderni impianti di videosorveglianza), può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay. Lo sportello è anche dotato di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote.

L’iniziativa è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”107896″]


[/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
109 queries, 1,685 seconds.