S.Nicola la Strada – Mandati: Violazione della normativa di settore sul controllo fumi degli impianti termici

SAN NICOLA LA STRADA – “L’amministrazione comunale di San Nicola la Strada non tutela i propri cittadini”. È quanto ha affermato Corrado MANDATI che, in merito al controllo fumi degli impianti termici e caldaie a gas ha sottolineato che”…. Si tratta di un ulteriore balzello a discapito dei cittadini. La disciplina di riferimento per la manutenzione ed il funzionamento degli impianti di riscaldamento delle abitazioni è stata regolamentata con il DPR n. 74 del 2013, pertanto” – ha aggiunto – “le annualità con cui deve essere eseguita la revisione della caldaia segue uno schema previsto dal DPR n. 74 del 2013 allegato “A”.

Infatti, precisa che le operazioni di manutenzione ordinaria devono essere eseguite da ditte abilitate in conformità alle prescrizioni e con la periodicità previste dalla normativa. La Provincia di Caserta, invece” – è quanto denuncia Corrado Mandati – “si ostina ad applicare la VECCHIA normativa con controlli e da quest’anno addirittura con cadenza annuale e comminando sanzioni a chi non si adegua non riconoscendo la normativa di settore. Le richieste di pagamento sono difformi da quanto previsto dall’allegato A del D.P.R. 74/2013, il quale prevede il controllo degli impianti di potenza termica inferiore ai 100 Kw ed alimentati a gas, metano o a GPL, vada effettuato ogni QUATTRO ANNI, e non una volta all’anno in violazione alla legge e alle norme sulla trasparenza.

Queste modalità di procedere non sono conformi alla normativa” – prosegue l’avvocato – “che mira al rispetto ambientale e non a trarne profitto a discapito dei cittadini. Inoltre, l’aumento della tempistica di manutenzione non incide sulla sicurezza degli impianti poiché l’avvenuto ricambio di caldaie di “vecchissima generazione”, sostituite gradualmente nel tempo da quelle di “più recente generazione”, garantisce una maggiore tenuta nel tempo, rendendo di fatto, superflui (e, quindi, inutilmente costosi) controlli “troppo” ravvicinati, poiché il controllo periodico delle caldaie da parte di tecnici specializzati ed autorizzati ha un costo non trascurabile.

Pertanto, invito la Provincia di Caserta, a porre fine a questi raggiri messi in atto al solo scopo di trarne un vantaggio economico. Corrado Mandati”.

L’articolo S.Nicola la Strada – Mandati: Violazione della normativa di settore sul controllo fumi degli impianti termici proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”106504″]


[/smiling_video]