Capua, Pubblichiamo la lettera di un cittadino al Sindaco di Capua

Capua – Lettera aperta al sindaco Branco.

Gentile sindaco Branco,
avrà saputo dei roghi accesi in via Lazzaro di Raimo le sere del 13 e 14 settembre che hanno reso l’aria irrespirabile e costretto tutti noi cittadini residenti nell’area a chiuderci ermeticamente in casa per tentare di tutelare la nostra salute.
Stamane ha preso qualche iniziativa?
Ha effettuato un sopralluogo congiuntamente con la Polizia Municipale?
Quali sono gli esiti del suo sopralluogo?
Sono stati acquisiti i video delle due telecamere che mi risultano essere presenti nella strada?
Quali azioni ha posto in essere per evitare che accada ancora?
Nulla appare sulla sua pagina Fb da sindaco in carica, ferma ormai al 30 Luglio scorso.
Se tiene alla salute di noi concittadini e non desidera che si continui a morire di cancro più di quanto già accade, si dia una mossa.
Crei degli incentivi che stimolino le persone a denunciare perché non è credibile che vengano appiccati due roghi in due sere consecutive e nessuno abbia visto nulla. Conceda ad esempio un esonero sulla Tarsu per un anno a chi fornisce indicazioni utili ad individuare questi criminali. Si inventi qualcos’altro ma non stia fermo. Quello che non vogliamo è un sindaco immobile.
Si muova e ci tenga informati.
Saluti
Riccardo Risi”

L’articolo Capua, Pubblichiamo la lettera di un cittadino al Sindaco di Capua proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: