CONCORSONE REGIONE CAMPANIA TRA ROVENTI POLEMICHE E PROTESTE

NAPOLI FUORIGROTTA. A Napoli a  Fuorigrotta alla Mostra d’Oltermare di Napoli si stanno svolgendo delle prove pre selettive del concorso,  della Regione Campania.

L’inzio non è  stato  dei migliori, tutt’altro,  iniziata tra le proteste, alla Mostra, come dicevamo, la prima giornata delle prove preselettive per il corso-concorso della Regione Campania per 2.175 posti di lavoro nella pubblica amministrazione in circa 170 Comuni della regione.

“Si è verificato un problema inatteso con le fotocopiatrici che non hanno funzionato. Qualcosa che non si era mai verificato in tanti anni che il Formez fa concorsi. La Regione e il Formez si scusano con i candidati per l’attesa”. Lo afferma Sergio Talamo, portavoce del Formez, commentando i ritardi nella prima prova del concorso della Regione Campania che è iniziata alle 12.30, dopo quasi quattro ore di attesa dei candidati all’interno dei padiglioni. Prosegue sempre il sig. Talamo “Non si era mai verificato – spiega  – un ritardo tale nella stampa delle prove che vengono estratte in tempo reale la mattina stessa dell’esame, alla presenza di testimoni a garanzia della regolarità della prova. Ora stiamo cercando il fornitore delle macchine che ha la responsabilità di questo mancato funzionamento. Sapevamo che ci sarebbe stata un’attesa, ma pensavamo che alle 11 avremmo iniziato, invece il test è partito alle 12.30, un’ora e mezza in più porta una stanchezza che è assolutamente comprensibile. Ora dobbiamo risolvere questo problema delle fotocopie”. Intanto circa 200 candidati del turno delle ore 15 sono già in attesa all’esterno dei cancelli della Mostra d’Oltremare.

I candidati iscritti sono in tutto 303.965, di cui i primi diecimila circa si sono presentati oggi ai cancelli della fiera partenopea. Dalle 8 i candidati hanno formato lunghe file all’esterno dei cinque padiglioni della Mostra, tutti occupati per il concorso. File ordinate e un forte schieramento di steward per regolare l’accesso alle sale dove si svolge la prova. All’interno le commissioni si preparano a controllare i candidati alla prova che non possono usare dispositivi elettronici, pena l’esclusione immediata dal concorso.

 

L’articolo CONCORSONE REGIONE CAMPANIA TRA ROVENTI POLEMICHE E PROTESTE proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)