TERZIGNO: GIOVANE 20ENNE FA ESPLODERE ORDIGNO DAVANTI CASA

TERZIGNO – Sono bastate divergenze sulla gestione economica del padre a far esplodere tutta la rabbia di un giovane 20enne.

La sua reazione non si è fermata ad un diverbio solo verbale, ma si è concretizzata in un gesto davvero del tutto inusuale ed estremo, attraverso il quale dare una vera e propria lezione al padre, quello di far deflagrare una bomba davanti la sua abitazione.

Una esplosione davvero potente, la scorsa notte, che ha procurato ingenti danni alla facciata dell’edificio, danneggiando al contempo ben quattro auto parcheggiate e una che in quel momento passava di li

Il fortissimo boato avvertito ha fatto letteralmente precipitare sul luogo incriminato alcune pattuglie dei carabinieri, le quali al loro arrivo hanno notato il ventenne ed un amico che si stavano allontanando su uno scooter con la targa nascosta con un adesivo.

Gli uomini della benemerita hanno capito immediatamente che i fuggitivi avevano a che fare con la bomba e li hanno bloccati.

Il ragazzo non ci ha messo molto ad ammettere il suo coinvolgimento nell’eclatante gesto, spiegandone anche il motivo; ad aiutarlo l’amico un 19enne incensurato di Poggiomarino.

Entrambi sono stati arrestati. Lo stabile è stato dichiarato inagibile dai vigili del fuoco.

L’articolo TERZIGNO: GIOVANE 20ENNE FA ESPLODERE ORDIGNO DAVANTI CASA proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)