I Verdi distribuiscono portacicche portatili in spiaggia

ISCHIA – Si è tenuto martedì mattina, 20 agosto 2019, presso la spiaggia di Cava dell’Isola a Forio d’Ischia il nuovo appuntamento dell’iniziativa “Ma la spiaggia non vale una cicca”, organizzato dai Verdi, con la distribuzione ai bagnanti di portacicche portatili.

Un’iniziativa rivolta alla tutela dell’ambiente. I mozziconi di sigaretta sono infatti tra le principali fonti d’inquinamento delle spiagge e del mare. L’appuntamento di Ischia arriva dopo l’evento organizzato ai primi di agosto a Napoli, presso la spiaggia della rotonda Diaz. “La nostra presenza ha suscitato l’interesse dei bagnanti – spiegano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il commissario del Sole che Ride per l’isola di Ischia Mariarosaria Urraro -, in tanti si sono avvicinati per ritirare un portacicche e per esprimere la loro approvazione per un’iniziativa a volta a contenere un problema che ci riguarda tutti da vicino”.

Contestualmente alla distruzione dei portacicche i Verdi hanno lanciato una nuova iniziativa con il Bar Ristorante “Cava dell’Isola” dell’imprenditore Antonio Longobardo. Il locale offrirà un bicchiere di birra ai primi dieci che porteranno un bicchiere pieno di mozziconi di sigaretta raccolti in spiaggia.

Un motivo in più per impegnarsi in difesa dell’ambiente. “Ringraziamo Antonio Longobardo – proseguono Borrelli e Urraro -, con questa iniziativa ha dimostrato che esiste una parte dell’imprenditoria sana pronta a impegnarsi in prima persona in difesa dell’ambiente”.

L’articolo I Verdi distribuiscono portacicche portatili in spiaggia proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi