Castel Campagnano. ‘Il berretto di Squille’, romanzo ‘fantastorico’: venerdì incontro con l’autore

This image has been resized with Reshade. To find out more visit reshade.com

C’è grande apprensione nell’amena frazione di Castel Campagnano per la presentazione del libro ‘Il Berretto di Squille”, con il quale l’autore, il docente universitario Lorenzo Marino, descrive in modo molto avvincente un intreccio fra storia e realtà che ha stupito per primo il sindaco Giuseppe Di Sorbo.

Nell’invitare tutti all’incontro con l’autore e quindi alla presentazione dell’opera, che può vantare la prefazione di Nando Dalla Chiesa, in programma alle ore 18 di venerdì 9 agosto presso il centro di aggregazione sociale polivalente (ex casa comunale) di Squille, descrive così il libro e lo stesso appuntamento:

Una bella e interessante opportunità per incontrare l’autore del libro “Il berretto di Squille”, professor Fiorenzo Marino, che magistralmente, nell’intreccio tra storia e fantasia, narra dell’incontro tra una ragazza di Squille e un soldato garibaldino che, sullo sfondo della Battaglia del Volturno del 1860, pur appartenendo a mondi completamente differenti e in combattimento tra loro, vivranno un bellissimo momento di intensa complicità e infinita umanità.

Occasione da non perdere, quindi, per recepire direttamente impressioni e sensazioni dell’autore e magari assicurarsi una copia dell’opera, edita in tiratura limitata da Spartaco, con dedica dello stesso autore.

LA STORIA 

Settembre 1860, la battaglia campale del Volturno è alle porte.

Aristide Panseri, garibaldino di origine bergamasca, si perde nelle campagne di Squille, oggi frazione di Castel Campagnano, in provincia di Caserta.

Braccato da contadini e truppe borboniche, sfinito e ferito, sviene.

Una ragazza del posto lo soccorre e lo accoglie in un casolare.

ESTRATTO DALLA PREFAZIONE

La conquista garibaldina ritrova nella novella la sua innocenza, l’idealità di riscatto che portò giovani che nulla sapevano delle grandi regioni italiane, né mari né valli né popoli, a desiderarne comunque l’unificazione, fino alla scelta di donare a questa causa la vita stessa…”.

(Fonte “edizionispartaco.com” – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati