Napoli e provincia. Rifiuti: permane l’emergenza in attesa che vengano rimossi quelli accumulati

Prosegue in maniera incessante la nostra attività di monitoraggio sulla raccolta dei rifiuti in provincia di Napoli.

I ritmi non sono ancora tornati a regime a causa di alcune problematiche legate agli Stir e tale criticità determina l’accumulo di rifiuti in prossimità di alcuni punti di raccolta.

Continuano a pervenirci decine di segnalazioni da alcuni punti critici, come Barra, Soccavo, Pianura, Scampia, alcuni punti del centro e via Stadera nonché alcune zone di comuni a nord di Napoli come ad esempio Arzano che è in una vera e propria emergenza.

Da parte nostra l’impegno nelle sedi istituzionali per addivenire ad una soluzione del problema è totale”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che aggiunge: “Se da un lato terremo altissima la guardia da un altro chiediamo ai cittadini la massima collaborazione.

Troppo spesso le situazioni di criticità legate alla raccolta dei rifiuti hanno stimolato gli istinti più incivili.

Gettare rifiuti in strada, depositarli fuori dai punti di raccolta, abbandonare in strada rifiuti differenziabili o ingombranti non farà altro che rendere più complesso il lavoro dei netturbini, ritardando ulteriormente la raccolta.

Per tale ragione facciamo affidamento sull’impegno della cittadinanza, specialmente durante il mese di agosto con temperature alte e maggiori rischi igienici legati allo sversamento abusivo di rifiuti”.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi