Da Caiazzo a Caserta ‘Meetup 5 Stelle’ in prima fila per illustrare la legge ‘Sblocca Cantieri’

Una nutrita delegazione del Meetup Caiazzo “Amici di Beppe Grillo” ha presenziato al pubblico incontro sulla legge “Sbloccacantieri” tenuto nella mattinata di sabato 22 giugno presso l’Hotel Europa di Caserta e che ha avuto quale relatore Agostino Santillo. 

Il Senatore ha illustrato i benefici e i dettagli delle nuove norme che agevolano la riapertura dei cantieri: finalmente i cittadini italiani saranno liberi dalle catene burocratiche che hanno bloccato la crescita del paese.

Questa legge permette lo sblocco di 600 opere medie e grandi, per un totale di 54 miliardi di euro fermi nei cassetti, e darà lavoro a 150.000 persone, con conseguente crescita del PIL.

I cittadini devono sapere che ora avendo un progetto esecutivo possono iniziare i lavori.

In questo Paese esistono 1712 piccole opere con progetti esecutivi, bloccate in attesa di autorizzazioni.

Oggi un funzionario pubblico, che vede l’inadempienza può denunciare il tutto alla Corte dei Conti; una volta riscontrata l’anomalia, l’ente revoca la concessione senza danno erariale, come ben insegna il dramma di Genova.

Grazie a tale legge, fortemente voluta dai “5 Stelle”, un comune non capoluogo non deve più rivolgersi ad una stazione appaltante, ma può procedere internamente ai lavori.

Le offerte anomale giudicate troppo basse rispetto alla media sono escluse automaticamente, dal sistema appaltante, velocizzando così il tutto.

Inoltre vi sono norme decisive per la ricostruzione nelle zone sismiche, per le imprese e per le strade.

Si al commissario unico per la depurazione; sì ai Commissari straordinari per quei cantieri ritenuti prioritari bloccati.

Questa giungla burocratica è il terreno dove il criminale agisce meglio perché conosce il dirigente compiacente e gli suggerisce una scorciatoia.

La legge anticorruzione fa parte di un unico disegno con lo #SbloccaCantieri, con un unico principio ovvero il cittadino è libero di fare impresa, fare il proprio lavoro, poi se questi con la connivenza di politici e dirigenti viene preso a rubare soldi pubblici va in galera. Punto!

Abbiamo messo al centro le imprese ed il paese: sì alle opere utili, non ai compromessi morali! Forza col M5S.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
115 queries, 1,587 seconds.