Caiazzo. ‘Medievocando’: primi costumi e prodotti tipici alla presentazione dell’evento

Non sono certo mancate le novità alla presentazione, in sede di conferenza stampa, di Medievocando, kermesse in costumi tipici dell’epoca che terrà banco nel centro storico caiatino nel prossimo week end con varie, rimarchevoli iniziative collaterali, ben illustrate nel corso della presentazione, aperta anche al pubblico, tenuta nella mattinata di sabato 7 giugno nella sala consiliare del Comune, come meglio si evince dal seguente comunicato:

Presentata con una conferenza stampa l’edizione numero 4 di Medievocando che si terrà a Caiazzo sabato 15 e domenica 16 giugno 2019.

Una festa medievale pensata dagli organizzatori dell’Associazione culturale “Medievocando” dove si potranno rivivere tradizioni, usi e costumi dei nostri tempi antichi nel suggestivo ed ameno centro storico della città.

All’incontro con la stampa, oltre al presidente del sodalizio Giuseppe Puorto, hanno preso parte il sindaco Stefano Giaquinto e l’onorevole Stefano Graziano, presidente della Commissione Sanità della Regione Campania.

All’evento è stato concesso infatti il patrocinio morale dalla Regione Campania, ma anche dalla Provincia di Caserta, dal Comune di Caiazzo, dalla Camera di Commercio di Caserta, dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” – Facoltà di Lettere e Beni culturali – e del Touring Club Italiano.

La rievocazione storica sarà l’occasione di ammirare all’opera vari gruppi di artisti quali alabardieri, sbandieratori, pistonieri, giullari, maghi e, soprattutto, la passione e l’entusiasmante fervore di numerosi figuranti immergeranno la Città nel vissuto medievale.

Obiettivo: promuovere il territorio, consolidare tradizioni e radici ed esaltare la filiera agroalimentare, tanto che la manifestazione dall’anno scorso ha ottenuto la collaborazione di produttori locali.

In quest’edizione – nell’anno delle eresie – sabato 15 giugno saranno approfondite, in particolare, le ragioni degli antagonismi che portarono alla dura reazione dei centri di potere costituiti dalla “governance” dell’epoca nonché saranno illustrate le tecniche dei supplizi utilizzate anche mediante la possibilità di visitare le macchine di tortura, accuratamente e sapientemente ricostruite da abili e provetti artigiani e messe a disposizione per l’occasione dal Museo Itinerante della Tortura.

La conferenza stampa si è chiusa con un buffet-aperitivo.

PROGRAMMA

SABATO 15 GIUGNO 2019, ore 18, ex chiesa dell’Annunziata: Convegno sul tema: “Eretici, dissidenti e streghe in Italia tra medioevo ed età moderna”.

Relatori: professor Daniele Santarelli, docente di Storia moderna (Università della Campania “Luigi Vanvitelli” – Dipartimento di Lettere e Beni Culturali); dottoressa Domizia Weber (Operatrice culturale MUS.E Firenze)-

DOMENICA 16 GIUGNO 2019:

Ore 17: Corteo storico, a seguire esibizione del gruppo Sbandieratori A.S.C.R.F. Borgo San Nicolò “Le Cinque Contrade” – Città di Cava de’Tirreni;

ore 19.30: Falconeria a cura della Compagnia “Ars Historica”;

ore 20: esibizione dei Pistonieri di Sant’Anna all’Oliveto – Città di Cava de’ Tirreni;

ore 21: duello e didattica a cura della Compagnia “Ars Historica”;

ore 22: Esibizione del gruppo “Giullari di Spade”;

ore 22.30: Sbandieratori A.S.C.R.F. Borgo San Nicolò “Le Cinque Contrade” – Città di Cava de’ Tirreni e Pistonieri di Sant’Anna all’Oliveto – Città di Cava de’ Tirreni.

Il Mago Abacuc, durante la giornata della domenica, intratterrà il pubblico con l’Espectacula de’ Magia itinerante.

I visitatori, poi, passeggiando lungo il percorso all’uopo tracciato dall’organizzazione, ben potranno godere degli incantevoli vicoli e degli scorci di paesaggio davvero unici e, al tempo stesso, degustare succulente prelibatezze costituite dai prodotti tipici offerti dalla filiera del “buon gusto”, per l’occasione assemblata per far conoscere e promuovere le eccellenze del territorio che vedrà la partecipazione di numerosi produttori e aziende del settore.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati