Caserta. Istituto Comprensivo ‘De Amicis-Da Vinci’: genitori ricevuti dal sindaco Marino

L’altra mattina, presso la casa comunale, si è tenuto l’incontro

 tra il Sindaco di Caserta Avv. Carlo Marino, l’Assessore all’edilizia scolastica Alessandro Pontillo ed i componenti del neo costituito Comitato dei Genitori dell’Istituto Comprensivo “De Amicis – Da Vinci”, nel corso del quale sono state affrontate le problematiche con carattere di urgenza relative ai due plessi scolastici, con particolare riferimento ai seguenti punti: edilizia scolastica, sicurezza strutturale e manutenzione straordinaria; arredi delle aule esistenti e di quelle di nuova formazione; agevolazioni per gli alunni diversamente abili; risanamento delle palestre al fine di evitare il ripetersi di sospensione dell’attività; analisi, gestione e proposte per la Zona a traffico limitato di Via Giannone.

Alla presenza dell’Assessore al ramo, il Sindaco ha riferito di conoscere a fondo le problematiche esistenti, sia per averle già affrontate durante l’anno scolastico che per un recente sopralluogo all’interno delle strutture, ribadendo di essere in attesa di risposte e soluzioni in concerto con la competente Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio – problematica delle grondaie di dimensioni e portata inadeguate per il plesso di Via Giannone – e con la ditta aggiudicataria del posizionamento e della gestione dei pannelli solari – problematica guaina di copertura danneggiata per il plesso Da Vinci- assicurando un pronto intervento.

Il Sindaco ha recepito altresì le esigenze delle aule di nuova formazione (tre per la primaria e tre per il tempo pieno) relative agli arredi ed ad una nuova sistemazione logistica, informando i presenti che a seguito dell’avvio e della conclusione dei lavori della scuola media Giannone, diverse aule oggi occupate saranno in ogni caso liberate e rimesse a disposizione.

In merito alla palestra di Via Giannone invece, ha sottolineato di essere a conoscenza delle problematiche di infiltrazione e di aver già affrontato in questi giorni la risoluzione della problematica insieme alla società che gestisce l’impianto, per cui fornirà riscontro. Analoghe garanzie ha poi fornito circa la dotazione per il prossimo anno, per i due plessi, di scivoli e discese per gli alunni diversamente abili.

Con riguardo alla ZTL, adottata in via sperimentale in Via Giannone, sono stati poi chiariti ai presenti gli aspetti della vicenda, sia in merito alle motivazioni che hanno spinto l’amministrazione ad adottare il piano, che – soprattutto – all’attuale gestione della zona a traffico limitato, piena di criticità e di ostacoli soprattutto in caso di pioggia e – non da meno – per la mancanza di sistemi di alleggerimento del traffico di utenti (mancanza di navette, parcheggi selvaggi, chiusura del varco per i soggetti che vengono da fuori ma sforniti di pass).

A tal proposito, è stata fornita ai presenti la documentazione al riguardo, sono state recepite le proposte del Comitato dei genitori circa alcune modifiche da adottare – che saranno in ogni caso aperte a proposte e suggerimenti da parte di Preside e genitori – e segnatamente la sospensione della ZTL in caso di pioggia, l’istituzione a settembre di un efficiente servizio di navette di cui poter usufruire anche a notevole distanza dai plessi interessati, la gratuità delle strisce blu durante l’orario di accompagnamento dei ragazzi a scuola (misura, questa, già in vigore).

È stata infine fornita ai presenti copia della Delibera di G.C. n. 153 del 4.7.2018 avente ad
oggetto “lavori di adeguamento sismico, riqualificazione ed efficientamento energetico della scuola elementare statale E. De Amicis. Approvazione del progetto definitivo / esecutivo”, di cui al programma triennale delle OO.PP. 2018/2020 approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 48 del 3.7.2018, in risposta a Bando regionale per l’accesso agli appositi finanziamenti.

Infine, in merito alla gestione e manutenzione del verde all’interno del giardino – cortile del plesso De Amicis, il Sindaco ha informato i presenti circa l’esistenza di appalto con ditta aggiudicataria fino al 30.6.2019, disponibile “a chiamata” e non in virtù di programma prestabilito di interventi, del cui eventuale inadempimento vorrà essere informato – per il tramite della Dirigente scolastica – per i dovuti solleciti e l’esercizio di eventuali penali previste dal contratto.

Con l’impegno dei presenti ad aggiornarsi a stretto giro per le dovute informative ed i primi
interventi del caso, il Sindaco ha messo a disposizione del Comitato altresì la figura dell’assessore Pontillo.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: