Napoli. ‘Collettiva’ di Borrella e Tornquist: pittori coloristi a confronto al PAN

Da mercoledì 22 maggio a lunedì 10 giungo allo spazio loft del  PAN, presente nel Palazzo delle Arti di via dei Mille, saranno in esposizione dipinti di Rocco Borrella e Jorrit Tornquist.

Il colore e la luce saranno protagonisti della mostra Rocco Borella / Jorrit Tornquist – coloristi a confronto, organizzata dal DAMA – DAphne Museum Art.

Rocco Borella (1920 – 1994) a partire dagli anni ’60 sviluppò ricerche astratto-concrete e informali, approdando ad un’astrazione che ha il suo momento apicale nella realizzazione dei “Cromemi”, termine coniato dal critico Gianpaolo Barosso che nel 1960 che li definì “discorsi primari col colore di Borella”.

Jorrit Tornquist (1938) realizza arte in cui il colore che circonda la tela è nitido ed evidente. Ma avvicinando lo sguardo sempre di più, fino a trovarsi a pochi centimetri dalla tela, si è completamente immersi nell’opera, ogni confine diventa labile (Silvia Borsani).  Tornquist con luce e colore è Artista e Sperimentatore accurato, forse unico studioso del colore nella storia dell’arte. Ad ogni azione corrisponde una reazione e Tornquist le analizza come uno scienziato, lo scienziato del colore.

Il progetto espositivo itinerante è promosso da Luigi Di Vaia, che ha scelto di ospitare, proprio a Napoli, due Maestri Internazionali in una esposizione parallela che intende fornire un prezioso apporto alla conoscenza del ruolo del colorismo nell’Arte Contemporanea del XX e XXI secolo.

Esistono, infatti, nell’arte contemporanea europea, autori che hanno utilizzato il colore e la luce che lo caratterizza, come elemento principale del proprio linguaggio espressivo. Il colorismo è, pertanto, una corrente artistica che assegna all’atto pittorico un’importanza maggiore rispetto al disegno preparatorio precedentemente realizzato sul supporto del dipinto.

Il colore viene così generalmente steso senza che sulla tela o sulla tavola sia realizzato un minuzioso disegno a guida della futura opera. In questo contesto s’inseriscono, a pieno titolo, le opere di Rocco Borella e Jorrit Tornquist nella mostra curata da Agostino Cuccaro e Luigi Di Vaia con  testi critici di Luciano Caprile, già curatore di prestigiose esposizioni (Botero, De Chirico, Modigliani) e redattore di alcuni testi d’arte inseriti nei cataloghi antologici di alcuni dei più importanti musei internazionali. Il vernissage della mostra si terrà

L’Ingresso a Rocco Borella / Jorrit Tornquist – coloristi a confronto è gratuito.

(Tonia Ferraro – http://www.lospeakerscorner.eu – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi