Caiazzo. ‘Wi Fi’ gratis. Istanza presentata dal Comune ‘sul filo del rasoio’: grazie all’opposizione!

Si è rivelato determinante per presentare l’istanza entro la “bruciante” scadenza del 5 aprile (ore 17) il provvidenziale sollecito del consigliere di minoranza Amedeo Insero, che non ha esitato ad intervenire quando si è reso conto che, sembra per un banale “qui pro quo”, al Comune stavano facendo trascorrere passivamente il termine, supponendo che potesse essere considerata utile una richiesta prodotta in passato per un progetto diverso da quello attuale, che è finanziato con oltre 50 milioni di euro, da ripartire fra i Comuni interessati, fino a esaurimento del budget”, pare in rigoroso ordine di presentazione delle istanze.

Secondo indiscrezioni, invero, prioritario per tutti sarebbe stato prendere atto dell’encomiabile attivismo del limitrofo Comune di Piana di Monte Verna, dove certo gli amministratori di maggioranza non bighellonavano con il “quattro aprilanta”, come viene definito in un sagace adagio il quattro aprile, primo giorno in cui era possibile inoltrare l’istanza.

Bisogna ora sperare che, pur essendo partito tardi rispetto a tanti altri Comuni, quello caiatino rientri fra gli enti locali beneficiari di un finanziamento a fondo perduto col solo vincolo di destinazione previsto dalla comunità europea per il progetto “Wi Fi 4 EU”, cioè per l’attivazione del wi fi libero, per consentire la connessione gratuita ad Internet nei centri abitati che tuttora ne sono sprovvisti.

Proprio come Caiazzo, nonostante il grande impegno verbale -ma il poco costrutto- dell’attuale vice sindaco Antonio Ponsillo, risalente ormai ad alcuni lustri.

Per correttezza informativa, su richiesta dell’avvocato Amedeo Insero, precisiamo che la candidatura del Comune caiatino non è stata affatto tardiva né tampoco successiva a quella dei “cugini” pianesi proprio grazie all’attenzione dello stesso consigliere di minoranza, che pare abbia “tallonato” nella procedura i preposti comunali tanto da riuscire ad inviarla solo pochi minuti dopo l’apertura dei termini cioè alle ore 13,02 del 4 aprile. 

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: