Martedì 19 marzo, in occasione della “Giornata di celebrazioni della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, dalle ore 9.15, presso l’Aula Magna della scuola secondaria di primo grado di Alvignano, gli alunni dell’Istituto Comprensivo saranno protagonisti attivi dell’intera mattinata, con momenti di riflessione sulla legalità.

L’iniziativa pone al centro del Piano dell’Offerta formativa l’educazione alla legalità.

Non si tratta soltanto di realizzare o aderire ad un progetto, ma di costruire un percorso educativo che investa tutta l’istituzione scolastica e in particolare i docenti di tutte le aree disciplinari, che a questo scopo devono ricercare e valorizzare i contenuti, le metodologie e le forme di relazione e valutazione degli apprendimenti.

All’evento parteciperanno: i sindaci dei tre Comuni interessati, i parroci, i residenti delle associazioni del territorio con le quali collabora cui l’istituzione scolastica, il residente del Consiglio d’Istituto, l’assessore alla Pubblica Istruzione e i carabinieri del vicino Comando di Alvignano.

Interverrà la professoressa Anna Gloria Ciaburro, figlia del maresciallo maggiore dei carabinieri Luigi Ciaburro, “vittima del dovere”.

Sensibilizzare gli alunni sui temi della legalità, nella scuola e fuori la della scuola, ma soprattutto celebrare la figura di don Peppe Diana, parroco di Casal di Principe ucciso il 19 marzo 1994 per mano dei killer della camorra, all’insegna dell’adagio: “Per amore del mio popolo non tacerò” (da una lettera di don Peppe Diana).

(Giovanna Petruccelli – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: