Limatola (BN). Chiesa pericolante: il Comune chiama, la Soprintendenza risponde e rassicura

A seguito di un confronto con il parroco della chiesa Ave Gratia Plena di Casale di Limatola, don Amedeo Damiano, l‘assessore alla Cultura del Comune di Limatola, Massimiliano Marotta, ha inviato una lettera al Ministro per i Beni e le Attività Culturali, dottor Bonisoli, e agli altri organi competenti, per sottoporre loro le condizioni in cui versa la chiesa ormai da alcuni anni.

Dal documento fra l’altro si evince che “il campanile non è sicuro né agibile, l’interno è umido e pericolante e i dipinti stanno andando in malora.

Da Amministratore e da cittadino, provo una grande amarezza perché l’A.G.P. di Casale di Limatola meriterebbe, a mio umile parere, un destino migliore“.

Per questi motivi Marotta ha quindi richiesto “un’attenzione a queste criticità, di modo che chi di competenza possa effettuare un sopralluogo” in modo da rendersi conto delle reali condizioni in cui versa la chiesa.

L’iniziativa, che ha avuto l’appoggio del “Touring Club Italiano” e di altre associazioni culturali, ha avuto un immediato riscontro da parte della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento che si è resa disponibile a svolgere, quanto prima, un sopralluogo e ad avviare tutte le procedure utili a salvaguardare e a recuperare la chiesa consacrata nel 1403.

(Nicola Pilla – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.