Castel di Sasso. Dal ‘Conciato romano’ di casa Lombardi allo splendore borbonico casertano ‘focus’ RAI ‘Linea Verde’

Inizio d’anno oltremodo positivo per le eccellenze, non solo gastronomiche, del comprensorio caiatino, che ripetutamente hanno potuto godere di una eccezionale promozione gratuita sui principali media nazionali grazie ad alcuni benemeriti operatori, in particolare del comparto eno-gastronomico fra i quali indubbiamente spicca Manuel Lombardi, “contadino 2,0” al quale si deve la riscoperta del conciato romano, formaggio dal gusto incomparabile, e che non per caso è stato individuato quale esponente provinciale casertano di “Coldiretti”, principale federazione nazionale del comparto rurale.

Dal fondo contiguo all’azienda “Campestre” di Castel di Sasso, infatti, è iniziato il lungo quanto avvincente itinerario, culminato con lo splendore borbonico casertano, proposto da “Linea Verde” RAI il giorno dell’Epifania, quale strenna, davvero incomparabile, per i tantissimi appassionati, residenti e gli stessi produttori che almeno in parte hanno svelato i segreti delle rispettive produzioni, partendo proprio dall’incomparabile formaggio prodotti dalla famiglia Lombardi.

Cliccare su una delle foto per accedere a un’ampia sintesi del servizio RAI

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.