Castel di Sasso. Presepe vivente al borgo Vallata, prima rappresentazione: tutti soddisfatti

Grande successo per la prima edizione del Presepe Vivente organizzato dalla parrocchia M. S.S. Assunta in Cielo di Strangolagalli al Borgo Vallata.

Volontari, catechiste e bambini hanno riproposto gli scenari della Betlemme nei tempi antichi all’interno di un ambiente suggestivo e secolare, luogo di ricordi e patrimonio culturale.

I figuranti hanno proiettato il visitatore indietro nel tempo, facendo loro conoscere un mondo antico con arti e mestieri che spesso non esistono più, in uno scenario del mondo rurale dove attrezzi e strumenti di lavoro tornano a compiere le proprie funzioni.

Agli organizzatori va il plauso non solo per il grande impegno profuso, fatto di ricerca, recupero, usi e costumi che con passione e amore hanno riproposto al pubblico, ma anche per l’eccellente risultato e, quindi, per i corali apprezzamenti riscossi.

L’idea di realizzare un presepe -spiega il nuovo parroco don Paolo Vitale- è nata dalla volontà di mettere al centro di quello che è il simbolo della “Rinascita”,la persona che Dio ama cosi tanto senza distinzioni“.

La sacra rappresentazione sarà replicata sabato 5 e domenica 6 gennaio per il gran finale nella ricorrenza dell’Epifania.

(Giovanna Petruccelli – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: