Caiazzo. Basket: irresistibile il CSI che travolge anche l’Audax Gaudianum di Calvizzano

Ancora una vittoria, la quinta consecutiva, e due punti importanti per la formazione caiatina nella quinta giornata di andata del campionato regionale di Promozione che le consentono di consolidare il primo posto solitario in classifica a punteggio pieno.

C.S.I. Basket schierato con il quintetto iniziale formato da Del Basso, Di Lorenzo, il capitano Django Amoroso, Onorio Petrazzuoli ed il giovanissimo prodotto del vivaio Pasquale Colella.

Partenza a razzo dei caiatini ed in particolare proprio del giovane Colella che, con la freschezza atletica e l’agilità dei suoi 19 anni, mandava letteralmente in tilt la difesa avversaria, facendo ammutolire i rumorosi ma corretti tifosi ospiti giunti al seguito.

Il break iniziale ed il bel gioco prodotto dal C.S.I. entusiasmavano i numerosissimi tifosi locali che gremivano le tribune, i quali non hanno mai fatto mancare il loro incitamento mostrando di gradire lo spettacolo offerto.

Entusiasmo alle stelle quindi, presso la Palestra di via Astolfi, e gara mai in discussione: troppa è stata la differenza fra le due squadre, con una superiorità marcata dei ragazzi caiatini, perlomeno per quello che si è visto sul campo, che ha innervosito oltremodo qualche elemento della squadra di Calvizzano permettendo al C.S.I. di andare al riposo con il risultato di 39-16.

Alla grandissima prova offerta del giovane Colella hanno fatto da cornice le ottime giocate dei soliti Petrazzuoli, autore di pregevoli assist per i compagni; dell’indemoniato Peppe Del Basso, capace, nel giro di pochi minuti, di dare la svolta alla partita rubando palla dalle mani degli avversari per ben 3 volte consecutive andando poi a siglare punti importanti in contropiede, ma anche di Di Lorenzo, Amoroso e Paolo Palladino devastante in alcune fasi della partita con le sue bombe da 3.

Negli ultimi due quarti la musica non cambiava e ciò consentiva al coach Santoro, assistito dal fido Piero Manzi, di far ruotate sul parquet tutti gli elementi disponibili.

Oltre ai collaudatissimi Romano, Monizio ed al giovanissimo Pietro Nevano, che sempre più spesso rientra nelle rotazioni del coach, veniva dato spazio ai diciottenni Nacca, Bragaglia e Zaccaro.

La partita si concludeva con il risultato di 76 – 44 tra l’ovazione del pubblico locale che applaudiva la squadra schierata al centro del campo per il saluto finale, che continua a svettare al comando della classifica.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati