Caiazzo. Basket: sempre più forte e coriaceo, il CSI ‘concede il bis’ spianando anche i puteolani

Nella seconda giornata del campionato di Promozionela compagine tanto cara ai Manzi espugna anche il parquet della “Fortitudo Pozzuoli”, conquistando la seconda vittoria consecutiva.

È stata una settimana triste quella vissuta in seno alla società caiatina, dirigenti tecnici ed atleti hanno testimoniato il loro affetto stringendosi all’amico Gaetano colpito dal grave lutto familiare per la scomparsa dell’adorato papà, lo stimatissimo Notaio Angelo Santoro.

Incombeva però anche l’impegno di campionato  e bisognava  preparare al meglio la trasferta di Giovedì 1 Novembre a Pozzuoli contro la “Fortitudo Basket”.

La squadra, affidata per l’occasione al Vice Piero Manzi, scendeva sul parquet del palazzetto dello sport “Errico” di via Solfatara carica e motivata al punto giusto facendo capire sin da subito agli avversari quali erano le reali intenzioni mettendo a segno come primo canestro una bomba da 3 con il cecchino Peppe Del Basso e piazzando successivamente un parziale di 7 a 0.

Trascorrevano i minuti ed il C.S.I. amministrava con ordine la partita  restando sempre  in vantaggio grazie alla buona prova di tutti gli elementi della squadra che si sono alternati nelle varie fasi di gioco.

Unica nota stonata, alla fine dei primi due quarti, l’atteggiamento  dei due arbitri che, con decisioni quanto meno discutibili,  prendevano di mira gli elementi di punta della società caiatina Del Basso e Petrazzuoli, gravato subito di 3 falli.

Si andava comunque al riposo con il Caiazzo Basket in vantaggio con il risultato fissato sul 27 – 40.

Dopo il riposo la squadra rientrava sul parquet e con lo stesso piglio autoritario continuava a comandare la partita finché uno dei due fischietti napoletani decideva di ergersi a protagonista movimentando la partita.

Venivano fischiati in successione ben quattro falli tecnici ai caiatini, due dei quali al top scorer della partita Peppe Del Basso,   che ne decretavano così l’espulsione definitiva dalla gara.

Se qualcuno si aspettava che i ragazzi del C.S.I. andassero in crisi rimaneva deluso in quanto emergeva prepotentemente l’orgoglio e il carattere dei caiatini.

Nonostante fosse gravato di falli, saliva in cattedra con tutta la sua esperienza Onorio Petrazzuoli che, chiamati a raccolta i compagni, dettava i tempi di gioco, ben coadiuvato in cabina di regia da Di Lorenzo e Palladino, e giganteggiava sotto i canestri.

La squadra oramai priva del suo cecchino Peppe Del Basso trovava nuove bocche di fuoco nello stesso Petrazzuoli in Paolo Palladino, Gaston Filsinger e Django Amoroso, che centravano il canestro avversario con una serie di bombe da tre che riportavano a debita distanza gli avversari.

Trascorrevano quindi inesorabili i minuti fino a che non c’era più tempo per la Fortitudo né più storia per la partita.

Il suono finale della sirena fissava il risultato sul  62-72 con il C.S.I. che porta a casa la sua seconda vittoria consecutiva.

L’appuntamento ora per appassionati e tifosi e per domenica 4 Novembre alle ore 18 presso la Palestra di Via Astolfi quando i caiatini incroceranno i sanniti della “Virtus Benevento” nell’incontro valevole come terza giornata di Campionato.

Fortitudo Bk Pozzuoli: Della Valle C. 12, Sorbino C. 11, Schiattarella R. 11, D’Esposito R. 9,Ragosta A. 6, Fusco Girard F. 4, Prota A. 4, CapuanoA. 3, Perretta D. 2, Pepe M.Petrazzoli M. ne, All.re: –

CSI CAIAZZO: Del Basso G. 20, Palladino P. 10, Filsinger G. 10, Petrazzuoli O. 10, Amoroso D. 8, Di Lorenzo P. 5, Colella P. 4, Romano R. 3, Monizio M. 2, Nacca F.Bragaglia A.Nevano P.,
All.re: MANZI.

https://www.playbasket.it/campania/league.php?lt=2&lr=CM&lp=NA&lc=PM&season=2019&lf=M&lg=1&mod=st

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

 

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.