Caiazzo. Impl-Orazione al Veneratissimo Patrono Santo Stefano Mene… Sene fot…

santo stefano stilizzato-410x615-1.jpg caiazzo-verdi-panchina-ex-16_615x410-0.jpg

Implorazione Profonda a Santo Stefano per la Sua veneratissima Festività: “Facc’ accungià a panchin“.

O venerabile santo, Patrono

e Protettore della Città del Buon Vivere,

Tu che hai fronteggiato i Perigli più ostili

e Protetto l’amata comunità da Ogni Flagello,

Deh, Te ne Preghiamo,

cala lo Sguardo verso le umane bassezze

caiazzane, acché i preposti provvedano

finalmente a far sistemare la panchina,

da mesi vandalizzata e mai ripristinata,

nella Piazza a Te nobilmente Dedicata,

per la Tua Sentitissima Festa del 29 Ottobre.

Altrimenti, se aspettiamo l’assessore che da tempo avrebbe dovuto provvedere, o il Sindaco che degnissimamente porta il tuo nome Benedetto, va a finire che arriva prima il prossimo Millenario.

E Così sia,

Pater Ave, Gloria in Excelsis, Amen!

 

Impl-Orazione appendicolare

Tu che tanto puoi, Nostro Amato Protettore,

De’ Implora l’Eterno

acché qualcuno faccia sistemare

anche i fili penzolanti

nella Piazza saggiamente a te Dedicata

(al posto di un semi ignoto musicista)

prima che un altro rischi la pelle 

come l’altr’anno il Tuo omonimo

da Te evidentemente graziato

Pater, Ave, Gloria, in Excelsis, Semper

(Immaginetta con impresatur disponibile in formato cartaceo plastificato solo presso il Monastero delle Grazie, Sala Albero della Vita, Via Delle Grazie – prolungamento via Albero de’ Miracoli e delle Meditazioni- Caiazzo, Caseta, Italia)

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.