Caiazzo. Stagione teatrale-musicale: presentato venerdì al Comune il cartellone degli eventi

L’incontro con giornalisti e cittadini si è tenuto venerdì mattina presso la sala consiliare.

Per la seconda stagione il cartellone teatrale di Caiazzo 2018/2019 triplica: oltre a quello classico per gli amanti del teatro, è stato pensato un allestimento per le famiglie e un altro per le scuole del territorio, così da educare i bambini sin da piccoli al mondo del teatro, facendogli vivere luoghi ed emozioni, l’odore e il rumore del palco.

Sono queste alcune delle novità emerse nel corso di una conferenza stampa ospitata nella sala consiliare del Comune a cui hanno preso parte il sindaco Stefano Giaquinto, il presidente del Consiglio Comunale con delega alla Cultura Ida Sorbo, il direttore artistico Enzo Varone, Michele Tarallo, responsabile del Progetto Teatro per i ragazzi e il maestro Franco Mantovanelli, presidente dell’Associazione Attori e Tecnici.

Un’iniziativa intonata e coerente con la volontà della mia Amministrazione -ha ammesso il primo cittadino Giaquinto- quella di dare slancio e valore al Teatro Jovinelli, un intimo e accogliente teatro dedicato alla memoria di un eccellente caiatino, don Peppe Jovinelli, padre fondatore del famoso teatro della Capitale 

Un’opportunità culturale, un’occasione di apertura e confronto, di crescita per gli studenti delle scuole, di promozione territoriale, di espressione per compagnie e professionisti spesso non considerati con dignità”.

“Un’esperienza di didattica per gli alunni – aggiunge la delegata alla Cultura Sorbo – sono piacevolmente colpita dalla scelta di inserire fra gli spettacoli, la rappresentazione della commedia latina perché consente agli studenti di poter vedere sulla scena quello che quotidianamente studiano sui libri di letteratura”.

Ha illustrato sinteticamente i nove spettacoli (uno fuori abbonamento) il direttore artistico Varone riconoscendo che “a calcare le scene del piccolo e glorioso teatro Jovinelli ci saranno, tra gli altri, Lalla Esposito, Corrado Taranto, Ciro Esposito, Giovanni Allocca, Antonio D’Avino, Tina Gesumaria e il caiatino doc Peppe Fiore.

Confermarsi non è mai semplice, ma sono convinto che con la dedizione, l’impegno ed i prodotti di qualità proposti, potremmo brillantemente riuscire nel nostro intento“.

Gli spettacoli della Compagnia ‘Idea Chiara Onlus’ nascono dall’unione di esperienze di vita reale” – spiega Tarallo, direttore artistico della Rassegna Mamma, Papà … andiamo a teatro” a cura della Compagnia Teatrale Idea Chiara Onlus da anni impegnata nel teatro sociale e per ragazzi, la quale chiosa: “la volontà è di sensibilizzare gli adulti del domani in argomenti di attualità come la disabilità, il bullismo, la diversità”.

Ha concluso gli interventi il maestro Mantovalli, ormai caiatino d’adozione, inserito nel cartellone in quanto organizzatore e ‘attore protagonista’.

Mantovanelli, impegnato da anni nella Città di Caiazzo con una scuola di musica e un coro polifonico, ha asserito: “Ormai vivo a Caiazzo e da subito ho pensato che fosse una città piena di peculiarità e bellezze. Il teatro Jovinelli, per esempio, un piccolo gioiello del centro storico, ma c’è davvero tanto altro, di bello e buono, da scoprire”.

Si parte domenica 28 ottobre con il “Concerto Blu”: un omaggio a Domenico Modugno con Lalla Esposito, al piano Antonio Ottaviano.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

 

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.