Caiazzo. Elezioni locali: Giaquinto ‘strapazza’ Ruggieri e riconquista legalmente lo ‘scettro’

Con 1890 consensi, contro i 1636 racimolati dagli antagonisti del “Bene Comune”, Stefano Giaquinto” torna alla guida della città caiatina con una squadra immutata nella denominazione (“Uniti per Caiazzo”) ma in gran parte rinnovata.

Ad annunciarlo attraverso il “social” per antonomasia con una sola ma eloquente parola: “Vittoria” è stato lo stesso primo cittadino quando ancora non era l’alba, pochi minuti prima che una folla esultante partecipasse “urbi et orbi caiacensis” tutto il proprio entusiasmo recandosi al palazzo per la simbolica riconquista di quello “scettro” già per un lustro appartenuto al geometra caiatino, dopo una proficua esperienza quinquennale quale vicario di Nicola Sorbo e una, decisamente meno esaltante, di Tommaso Sgueglia, interrotta anzitempo in seguito al ribaltone mal digerito da tanti e che probabilmente avrà contribuito in modo significativo alla sconfitta, riteniamo, non tanto dello stimatissimo mancato sindaco Michele Ruggieri, quanto del sempre sconfitto gruppo Sibillo e di quello, forse ancor più elettoralmente bistrattato, in gran parte costituito da post comunisti rifugiatisi sotto l’egida, non meno perdente, del PD, sia pure con simbolo, evidentemente ritenuto più rassicurante, di lista civica, come del resto quello avversario, essendo notoriamente il riconfermato sindaco storico referente, non solo cittadino, di Forza Italia. 

Resta da stabilire con esattezza la composizione del nuovo consesso civico, subordinata al riscontro dei suffragi ottenuti da ciascun candidato, sia della maggioranza, che sarà costituita da otto consiglieri, sia della minoranza, che invece sarà composta da quattro elementi, come si evince anche dal prospetto ufficiale tempestivamente divulgato dalla Prefettura.

A Stefano Giaquinto vanno riconosciuti, con le congratulazioni della redazione, i meriti di una coerenza evidentemente non riscontrata nell’alternativa dall’elettorato, che comunque agli sconfitti ha attribuito il 46,39% dei consensi, contro il 53,60% grazie al quale Giaquinto ha potuto ufficialmente cantar vittoria molto prima di quanto previsto anche dalla nostra redazione.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.